fbpx
FeaturedRecensioniVideogiochi

5 indie da non farsi scappare | Maggio 2019

In arrivo un'ondata di RPG e combattimenti, alternati a tranquilli voli su un'isola felice ed enigmi da brivido

4. Feather

Dallo scorso 5 aprile possiamo calarci nei panni “piumati” di un uccello e solcare i cieli di un’isola felice e pacifica in Feather, un nuovo titolo di simulazione di volo sviluppato da SamuraiPunk, disponibile su Steam e sull’eShop di Nintendo Switch. Un gioco tranquillissimo, che ricalca le orme già lasciate indelebilmente da Rime, Journey e altri titoli a metà tra il mondo naturalistico e distopico.

Proprio come i titoli elencati, in Feather ci immergiamo nella natura, in questo caso su una splendida isola, volando liberamente e rilassandoci grazie anche a una sorta di flusso zen ascoltando la rilassante colonna sonora. Con controlli fluidi e reattivi per planare, potremo gettarci in picchiata e cambiare rapidamente direzione, esplorando un mondo che non è supportato da una vera e propria trama, come possiamo immaginare.

Nessun nemico, nessun combattimento, solo esplorazione pacifica da soli o con altri uccelli. La modalità multiplayer permette di unirti a uno stormo e scoprire il mondo in compagnia. Esplora un open world vasto e variegato e trova le nuove canzoni sparse per l’isola, per un totale di 9 tracce della colonna sonora. Ogni elemento del paesaggio risponde alla tua presenza con un suono, brusio o ritmo per connetterti al mondo, mentre viviamo un realistico ciclo giorno – notte che renderà il tutto ancora più realistico.

Feather
Feather
Developer: Samurai Punk
Price: 8,19 €
Pagina precedente 1 2 3 4 5Pagina successiva
Tags

Francesca Sirtori

Indielover, scrivo da anni della passione di una vita. A dispetto di tutti. Non fatevi ingannare dal faccino. Datemi un argomento e ne scriverò, come da un pezzo di plastilina si ottiene una creazione sempre perfezionabile. Sed non satiata.
Next Article
Close

Adblock Rilevato

Considera di supportarci disabilitando il tuo adblocker