!function(f,b,e,v,n,t,s){if(f.fbq)return;n=f.fbq=function(){n.callMethod? n.callMethod.apply(n,arguments):n.queue.push(arguments)};if(!f._fbq)f._fbq=n; n.push=n;n.loaded=!0;n.version='2.0';n.queue=[];t=b.createElement(e);t.async=!0; t.src=v;s=b.getElementsByTagName(e)[0];s.parentNode.insertBefore(t,s)}(window, document,'script','https://connect.facebook.net/en_US/fbevents.js');

5 mete ideali per Capodanno

Il 2013 è ormai agli sgoccioli e tutti, in ogni parte del mondo, si preparano ad accogliere il nuovo anno. C’è chi preferisce organizzare tutto subito, chi lascia che siano altri ad organizzare e chi è fan delle decisioni dell’ultimo minuto: di qualsiasi categoria facciate parte, vi consiglio di leggere cos’hanno in serbo queste cinque […]


dove festeggiare il capodanno 2013Il 2013 è ormai agli sgoccioli e tutti, in ogni parte del mondo, si preparano ad accogliere il nuovo anno. C'è chi preferisce organizzare tutto subito, chi lascia che siano altri ad organizzare e chi è fan delle decisioni dell'ultimo minuto: di qualsiasi categoria facciate parte, vi consiglio di leggere cos'hanno in serbo queste cinque città per il Capodanno 2014.

TechPrincess_Orvieto_UmbriaOrvieto

Preferireste evitare di oltrepassare i confini del Bel Paese, ma proprio non avete voglia della solita festa a casa del solito amico? Restare in Italia, precisamente a Orvieto (TR), in Umbria, potrebbe essere un'idea. La città ospita infatti dal 1992 l'Umbria Jazz Winter Festival, una manifestazione di cinque giorni – che quest'anno cadono tra il 28 dicembre 2013 e il 1° gennaio 2014 – a base di ottima musica jazz, suonata rigorosamente live da ospiti del calibro di Nick the Nightfly, che anima il centro storico ad ogni ora del giorno, fino a tarda notte. Passata la sera di Capodanno, potreste dedicare il primo giorno del 2014 a visitare le bellezze artistiche che la città offre, come il Duomo di Orvieto e il Tempio etrusco del Belvedere.

Consigliato agli amanti del Capodanno senza eccessi, che non disdegnano le full immersion culturali.

TechPrincess_Sestriere_capodannoSestriere

A Cortina è consigliabile andare se avete molti soldi da spendere e una compagnia di amici con cui passare le feste. A Courmayeur, quest'anno, andate a vostro rischio e pericolo, visto che sarà invasa dalle piccole fan di Violetta, la protagonista dell'omonimo teen-drama in onda su Disney Channel, che quest'anno sarà ospite al consueto concerto di Capodanno della cittadina valdostana.

Se avete voglia di montagna, vi consiglio Sestriere, in provincia di Torino. Ideale per praticare sport invernali, ma anche per prendere un po' di sole o girare per negozi; ben equipaggiata di strutture di ogni genere, grazie anche ai miglioramenti apportati nel 2006 in occasione delle Olimpiadi Invernali; non certo economica, ma nemmeno tanto cara. Per le vacanze offre tanto divertimento su sci, slittini, bob o pattini da ghiaccio. Per la notte più lunga dell'anno offre feste alla moda e con dj set notevoli, che si tengono solitamente al Palazzetto dello Sport o al Tabata, la discoteca più “in” della città.

Ideale per gli amanti del divertimento e insieme dello sport invernale, soprattutto se il tutto è praticato con gli amici.

TechPrincess_Praga_capodannoPraga

In molti scelgono, come località dove passare il proprio Capodanno, una capitale europea. Mi rendo conto dell'imbarazzo della scelta, e per questo mi permetto di consigliarvi di andare a Praga: la capitale ceca offre infatti divertimenti adatti a chiunque. Per i più mondani, pullula di locali come il Karlovy Lazne, discoteca affollatissima, ma enorme (consta di ben cinque piani!) e dalla location mozzafiato, trovandosi a due passi dal Ponte Carlo. Caratteristico e imperdibile è però il Capodanno in Piazza Stare Mesto: quando il precisissimo orologio astronomico segna la mezzanotte del nuovo anno, il cielo si colora di fuochi d'artificio di ogni forma e dimensione che, sicuramente, vi lasceranno a bocca aperta. Trattandosi di una piazza centrale, l'ideale sarebbe raggiungerla dopo aver consumato un cenone degno di questo nome in un ristorante caratteristico, per poter così assaggiare e scoprire la cucina ceca.

Consigliato a chi vuole scoprire posti nuovi senza rinunciare alla tradizione del Capodanno in piazza.

TechPrincess_ZanzibarZanzibar

Sole, mare, caldo, costumi da bagno e piedi nella sabbia. Sì, sto parlando sempre di Capodanno, in particolare di quello che potreste trascorrere a Zanzibar, la rinomata località della Tanzania, in Africa. La prassi vuole che si alloggi in uno dei numerosi villaggi turistici presenti e che ci si lasci coccolare dal loro staff: tra le altre cose, sarà sicuramente in grado di organizzare una festa di Capodanno che si preannuncia indimenticabile, complice la location impareggiabile e il clima estivo così diverso dal nostro canonico Bianco Natale. Feste a parte, i villaggi a Zanzibar offrono di tutto: sole e lettino per i più pigri, escursioni e snorkeling per i più dinamici.

Adatto a chi vuole fuggire dalla monotonia della città, rifugiandosi per qualche giorno in un vero e proprio paradiso terrestre.

TechPrincess_NewYorkNew York

Io lo dico, e la nostra Marina, al suo ritorno, potrà confermarlo: il Capodanno a New York è un'esperienza da fare una volta nella vita. La città americana durante l'intero periodo di Natale è un vero e proprio gioiello: l'atmosfera che si respira è quella di un film, con le strade addobbate e illuminate e, se siete abbastanza (s)fortunati, innevate. La serata del 31 dicembre è certamente una chicca da non perdere, con una Times Square gremita di persone accorse ad assistere al tradizionale spettacolo di Capodanno: una serie di ospiti famosi vi intratterrà fino allo scoccare della mezzanotte, quando, come da copione, verrà fatta “cadere” la nota sfera di cristallo che inaugurerà l'inizio del nuovo anno. Un viaggio a New York durante questo periodo potrebbe quindi essere una buona occasione per passare un Capodanno “famoso” e vedere tutte quelle attrazioni che durante l'anno non esistono, come l'enorme pista di pattinaggio di Rockefeller Center.

Consigliato a chi non ha paura di investire qualche soldo in più del solito, sapendo che ne vale assolutamente la pena.

E voi, dove andrete a Capodanno?


Martina Ghiringhelli
Studentessa di Linguaggi dei Media con la passione per le notizie strane (e spesso inutili). Gamer da sempre, ricorda lunghe sessioni di Tetris alla tenera età di sei anni. Ama ciecamente tutto ciò che è geek o viene dal Giappone e legge qualsiasi cosa, dalle etichette dello shampoo a Game of Thrones.
                   










 
Sì, iscrivimi alla newsletter!
close-link