fbpx
RecensioniVideogiochi

5 videogiochi indie da non perdere | Ottobre 2019

Forti emozioni, cani pittori e intensi viaggi psicologici ci attendono nei nuovi titoli indie

Anche per questo mese, in autunno inoltrato e con i primi freddi che sopraggiungono, il cuore viene riscaldato da recenti progetti indipendenti, tra cui alcuni titoli italiani, che sanno davvero esprimere emozioni e suscitare pensieri così forti da riuscire a lasciare il segno. Pronti a scoprire i videogiochi indie di ottobre che stiamo per proporvi?

1. 4H Studio Lab – Something for someone else

Cominciamo con questo titolo, un’esperienza davvero assurda e paradossale. Il team italiano 4H Studio Lab ha  lanciato su Steam Something for Someone Else di recete, riuscendo a ripercorrere metaforicamente gli stadi di una relazione, o meglio il percorso che spesso ci si ritrova ad affrontare, tra ostacoli, salti nel vuoto, offese reciproche.

Ogni storia è una strada che ci troviamo a percorrere, sempre più difficile, con la frustrazione di non sapere come superare gli ostacoli del cuore che ci riempiono di dubbi. Se nella vita può sembrare difficile o quasi impossibile, almeno nel gioco avremo diversi checkpoint grazie ai quali potremo ripartire, nel caso incappassimo in uno dei “pericoli” dettati dai cubi con le scritte in rosso. Infatti il game design è davvero basilare e senza fronzoli: in una sorta di platform a scorrimento orizzontale in 2D, un omino stilizzato dovrà essere guidato in un percorso unidirezionale, caratterizzato da basi sospese nel vuoto tutte a quadretti colorati dal tratto di una biro blu.

Tutto o quasi tradotto in inglese, solo verso la fine ci saranno alcuni messaggi in italiano, prontamente tradotti e spiegati in inglese, ma non ci sarà nulla da temere: sia le frasi che il monologo del game designer che ci racconta la sua esperienza saranno di facile accesso e comprensione per chiunque, rendendo universale l’approccio a un gioco che racconta una storia altrettanto universale e diffusa. Something for Someone Else sa parlare dritto al cuore di chiunque abbia sofferto, di chiunque porti cicatrici e abbia conosciuto la fatica del peso delle responsabilità dell’amore per un’altra persona. E’ un gioco che viviamo in maniera davvero forte e per quanto duri a malapena un’ora, è un’esperienza che consigliamo vivamente, dove il tratto di una Bic blu su fogli di carta e cartone ha saputo tramutarsi in poesia spaccacuore.

Something for Someone Else
Something for Someone Else
Developer: 4H StudioLab
Price: 0
1 2 3 4 5Pagina successiva
Tags

Francesca Sirtori

Indielover, scrivo da anni della passione di una vita. A dispetto di tutti. Non fatevi ingannare dal faccino. Datemi un argomento e ne scriverò, come da un pezzo di plastilina si ottiene una creazione sempre perfezionabile. Sed non satiata.
Next Article
Close

Adblock Rilevato

Considera di supportarci disabilitando il tuo adblocker