fbpx

Aggiornamento Whatsapp: si potrà usare su più dispositivi
Seguendo l'esempio di Telegram, sta per arrivare l'attesa funzione multi-device


Aggiornamento Whatsapp: si rumoreggia da qualche mese, ma pare sia finalmente in dirittura d’arrivo. A breve sarà possibile collegare il proprio account Whatsapp a più dispositivi contemporaneamente. Nella nuova ed ultima versione beta appaiono infatti già tracce della nuova funzionalità.

Aggiornamento Whatsapp: il multi-device

A cosa servirà di preciso questo multi-device su WhatsApp? È una nuova (per Whatsapp) funzionalità che permette di utilizzare lo stesso account, finora collegato al numero di telefono della SIM, su più dispositivi contemporaneamente. Che si tratti di tablet, altri smartphone, computer portatili e fissi non importa: basterà eseguire un semplice login. Inoltre il nuovo aggiornamento, e saranno felici i fan della mela morsicata, dovrebbe aggiungere la tanto attesa compatibilità con iPad.

Diciamolo: era ora. Il più importante concorrente di Whatsapp, ovvero Telegram, supporta questa utilissima funzionalità ormai da diverso tempo. L’utilità risiede anche in un altro punto da non sottovalutare: al momento, per utilizzare Whatsapp Web da pc o Macbook, è necessario che il nostro telefono sia acceso e connesso alla rete. Con l’aggiornamento ciò non sarà più necessario, e come con Telegram, saremo più indipendenti dallo smartphone.

aggiornamento whatsapp

 

WhatsApp beta versione 2.20.143

WhatsApp beta versione 2.20.143 è il file da cui il noto WABetaInfo ha trovato i vari riferimenti sulla funzionalità multi-device. Possiamo notare una schermata di registrazione al servizio di messaggistica da parte di un nuovo dispositivo, su un account già esistente. Notiamo che viene richiesto il collegamento ad una rete Wi-Fi, probabilmente per consentire il download di tutta la cronologia messaggi in tranquillità. Sarà inoltre possibile eseguire il logout simultaneo da tutti i dispositivi connessi.

Una volta effettuato l’accesso da un nuovo dispositivo, tutti i device già collegati all’account dovrebbero ricevere una notifica che sottolinea il fatto, come ulteriore controllo della privacy.

Per qualsiasi dubbio o domanda in merito a questo o altri argomenti trattati su Tech Princess, vi invito a creare un post e farci le vostre domande nel nostro gruppo Facebook, Tech Princess Tips&Tricks.
 

Livio Marino

author-publish-post-icon
Sangue siciliano, milanese d'adozione, mi piace essere immerso in tutto ciò che è tech. Passo le giornate dando ordini ad Alexa, Google ed al mio cane, Maverick.
                   










 
Sì, iscrivimi alla newsletter!
close-link