fbpx
CulturaMotoriNewsTechViaggi

Airbus presenta il progetto Vahana, l’aereo taxi completamente elettrico

Da un nome come "Vahana", che in sanscrito significa "essere che funge da simbolo o veicolo per le divinità", non ci si poteva certo aspettare qualcosa di riduttivo o marginale.

E Vahana è proprio il nome del nuovo progetto sviluppato da A3 (o A Cubed), sussidiaria di Airbus, e pensato per migliorare ed agevolare la vita di tutti i giorni. Il progetto si basa su un veicolo, più specificamente un piccolo aereo, autonomo e completamente elettrico. Il gioiellino dovrebbe soddisfare le richieste di molti utenti che desiderano spostarsi velocemente ma senza dover sopperire all'inferno del traffico.

A3 spera di fornire un prototipo full size, pronto ed efficiente, entro la fine del 2017, e di raggiungere una diffusione cospicua entro il 2020. Il veicolo possiederà un solo posto passeggero ed un paracadute balistico.

TechPrincess_Airbus_Vahana

"L'automazione completa ci permette di rendere il nostro aereo più piccolo e leggero possibile, riducendo notevolmente i costi di produzione" afferma Rodin Lyasoff, CEO di A3 "Al di là di sviluppo del veicolo stesso, stiamo cercando di migliorare le principali categorie tecnologiche, favorire lo sviluppo delle norme per la certificazione e il funzionamento dei velivoli automatizzati, e di nutrire un ecosistema che aiuterà ad abilitare le città verticali del futuro. La costruzione di un veicolo volante elettrico è ancora piena di sfide. Ci sono innumerevoli ostacoli normativi, per non parlare di quello che siamo sicuri sarà un costo molto elevato di uscita. Vedremo come andrà".

Tags

Giulia Migliore

Videogamer fin dall'infanzia, amante maniacale di dettagli e frivolezze, disegnatrice instancabile e sognatrice inguaribile.
Next Article
Close

Adblock Rilevato

Considera di supportarci disabilitando il tuo adblocker