fbpx
NewsTech

AirHelp: a risolvere i casi sono gli avvocati robot Herman e Lara

La società sfrutta l'intelligenza artificiale per migliorare l'efficienza dell'azienda e il suo sviluppo

AirHelp

AirHelp, la più importante società di supporto nella richiesta di risarcimenti aerei, negli anni ha presentato diverse soluzioni per migliorare la sua efficienza basate sull’Intelligenza Artificiale, fino ad arrivare allo sviluppo dei due avvocati robot Herman e Lara.

L’intelligenza artificiale e la crescita di AirHelp

Davanti al termine Intelligenza Artificiale le preoccupazioni sono molte: quella più grande riguarda la possibile perdita di lavoro o di figure professionali, che l’AI potrebbe teoricamente sostituire.

Così non è avvenuto nel caso AirHelp dove, invece, questo strumento ha permesso alla società di crescere, proprio grazie all’aiuto dei due avvocati robot Herman e Lara.

Questi ultimi, presentati rispettivamente nel 2016 e nel 2017, ha dato la possibilità all’azienda di raggiungere fino a 600 dipendenti, liberando soprattutto il team legale dagli oneri amministrativi e dai compiti di ricerca.

Parlando dello sviluppo della società, la sua portavoce Roberta Fichera ha voluto definire il ruolo dei due robot, affermando come questi strumenti siano utili per risparmiare tempo e costi, oltre che per permettere ai dipendenti di dedicarsi allo sviluppo dei servizi dell’azienda e alla sua crescita.

Il percorso di Herman e Lara

Il percorso di AirHelp nel mondo dell’Intelligenza Artificiale ha avuto inizio nel 2016, grazie al lancio di Herman. Ideato dal team legale e degli ingegneri tecnologici della società, il robot è presto diventato fondamentale per individuare più velocemente le migliori soluzioni per un’azione legale.

A renderlo possibile è stata la sua conoscenza di base: Herman può infatti contare su un database di decine di migliaia di procedimenti giudiziari in quasi 30 giurisdizioni diverse!

Nel 2017 questo primo robot si è visto affiancare dalla nuova arrivata, Lara. Quest’ultima, una volta che Herman ha confermato una giurisdizione lavorativa, si connette e inizia ad analizzare il reclamo, determinando le probabilità di esito positivo di una domanda di rimborso per problemi di volo in tempo reale.

A permettere a Lara di svolgere il suo compito è un algoritmo intelligente, basato su migliaia di richieste di risarcimento voli di successo provenienti da oltre 30 paesi, e unito a elementi aggiuntivi come lo stato dei voli, le statistiche degli aeroporti e le previsioni del tempo.

Tags

Maria Elena Sirio

Videogiocatrice dall'infanzia, innamorata del fantasy e dell'avventura (ma, soprattutto, di Nathan Drake), con una passione per il disegno, il cinema e le serie tv, che tenta di conciliare tutti questi interessi con la facoltà di Biotecnologie.
Next Article
Close

Adblock Rilevato

Considera di supportarci disabilitando il tuo adblocker