fbpx
FeaturedGuideRecensioniRecensioni TechTech

Certificazione 80 PLUS per gli alimentatori: l’efficienza è tutto?

Spesso si tende a risparmiare sull'alimentatore per il proprio PC Desktop assemblato: ecco perché è fondamentale sceglierne uno efficiente e di buona qualità

L’alimentatore, o PSU, è uno dei componenti fondamentali di un PC Desktop, nonostante venga spesso sottovalutato. Portando tensione a tutto il sistema, è importante che l’alimentatore sia di buona qualità e soprattutto che sia il più efficiente possibile: così l’intero PC consumerà meno e ci sarà un netto risparmio. A tal proposito è nata la certificazione 80 PLUS, ma di cosa si tratta?

Un alimentatore di qualità è fondamentale per il proprio PC Desktop

Perché è così importante l’efficienza? Essa è il rapporto tra la potenza in entrata e quella in uscita. Se, ad esempio, il vostro alimentatore eroga 500W al PC ma assorbe 625W dalla presa al muro, il rapporto sarà 500/625 = 0,8, quindi avrà un’efficienza dell’80%. Quei 125W non sono altro che calore prodotto. Un alimentatore si può dire efficiente quando produce poco calore ed ha un consumo energetico contenuto. Un PSU efficiente costerà più di un alimentatore economico, ma farà risparmiare nel tempo consumando meno corrente.

Proprio per valutare l’efficienza degli alimentatori nel 2004 è nato il programma 80 PLUS che, su base volontaria (nessun produttore è obbligato a certificare gli alimentatori), indica quali sono i prodotti con un’efficienza minima dell’80%. L’efficienza viene misurata con un input di 115V e 230V, a diversi carichi: solitamente si raggiunge il valore massimo nel momento in cui il PC utilizza il 50% del carico totale dell’alimentatore. La nascita del programma 80 PLUS, nonostante abbia alcuni difetti, ha permesso di far realizzare l’importanza di un alimentatore di buona qualità.

Esistono 6 livelli di certificazione: 80 PLUS, 80 PLUS Bronze, 80 PLUS Silver, 80 PLUS Gold, 80 PLUS Platinum e 80 PLUS Titanium. Si va da un’efficienza dell’80% fino ad arrivare al livello Titanium con un massimo di 96%.

alimentatori pc grafico efficienza certificazione 80 plus

Attualmente i livelli più diffusi sono 80 PLUS Bronze e Gold, poiché presentano il miglior rapporto efficienza/prezzo.

Ma non è tutto rose e fiori. Purtroppo questa certificazione presenta alcuni difetti, come la mancanza di rigidità nei controlli, che permette ai produttori – ipoteticamente – di far certificare un alimentatore “costruito ad hoc” per avere una percentuale di efficienza differente dal modello realmente commercializzato. Inoltre i test non misurano il consumo energetico in modalità standby, cosa molto importante invece se si vogliono rispettare gli standard europei. Secondo le direttive ErP/EuP, un alimentatore in modalità standby dovrebbe consumare meno di 1 watt.

Cooler Master Masterwatt 650W: semi modulare, efficiente e silenzioso

Tra i modelli più conosciuti troviamo il Cooler Master Masterwatt 650W con certificazione 80 PLUS Bronze, che abbiamo avuto modo di provare a lungo. La sua efficienza media è dell’85% con picchi fino all’88%. Ma l’efficienza, per un alimentatore, non è tutto. Infatti prima di scegliere il modello giusto, si valutano anche altre caratteristiche come la rumorosità, la tipologia (ad esempio semi-modulare o modulare) e la potenza.

Oltre a produrre poco calore e quindi permettere un minor consumo energetico, questo alimentatore è definito semi-fanless. Infatti sotto il 15% del carico le ventole non gireranno, di conseguenza avremo un PC davvero silenzioso. All’aumento dell’energia richiesta, le ventole aumentano gradualmente la velocità e il rumore, rimanendo però sempre sotto i 30db.

alimentatore pc cooler master

Il Masterwatt 650W è un alimentatore semi-modulare, significa che il cavo ATX 24 pin (quello “grosso” che alimenta la scheda madre) e il cavo EPS 4+4 (per alimentare la CPU) sono fissi, mentre il resto dei cavi sono modulari. Quindi potrete inserire i vari cavi per le periferiche in base alle vostre necessità. Rispetto agli alimentatori non modulari, questo permette di dover gestire meno cavi e quindi avere un PC più pulito dal punto di vista del cable management. Si differenzia dagli alimentatori modulari perché presenta due cavi fissi.

alimentatore pc cooler master masterwatt 650

Acquistarlo oppure no?

Questo alimentatore è un ottimo prodotto, costruito con la qualità a cui Cooler Master ci ha abituati. La certificazione 80 PLUS Bronze permette di avere un buon livello di efficienza, mantenendo un budget limitato. Ovviamente nel caso in cui cerchiate il top in termini di efficienza, il nostro consiglio è quello di puntare ad un alimentatore per PC con certificazione Gold. Per gli utenti mainstream che cercano un prodotto stabile, silenzioso e affidabile, questa è la scelta giusta. Cooler Master mette a disposizione differenti wattaggi oltre al modello provato da noi, come il 550W e 750W. Per capire quale fa per voi, potete calcolare il consumo energetico del vostro sistema visitando questo sito. Vi basterà inserire tutte le componenti da alimentare e il gioco è fatto!

Cooler Master Masterwatt 650W

Pro Pros Icon
  • Silenzioso
  • Semi-modulare
  • Certificazione 80 PLUS Bronze
Contro Cons Icon
  • Potreste voler puntare su una certificazione più alta in base alle vostre esigenze

Sara Grigolin

Amo le serie tv, i libri, la musica e sono malata di tecnologia. Soprattutto se è dotata di led RGB.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button