fbpx
AttualitàCultura

Amazon: rimborsi fino a 1.000 dollari per danni causati da prodotti difettosi

Amazon introduce una nuova politica dal primo di settembre

Amazon ha annunciato una nuova politica per pagare direttamente i clienti per reclami per danni alla proprietà o lesioni personali inferiori a $ 1.000 causati da prodotti difettosi. La nuova politica inizia il 1° settembre e si applicherà a tutti i prodotti venduti su Amazon.com indipendentemente da chi li vende.

In precedenza, se si voleva presentare un tipo di reclamo simile, era necessario lavorare con il venditore, il che ha sollevato dubbi su di chi fosse davvero la colpa per i problemi dovuti ai prodotti difettosi venduti sulla piattaforma. Ma quando questa politica entrerà in vigore, il servizio clienti di Amazon aiuterà a facilitare i reclami ed il pagamento dei danni tra cliente, venditore e chi fornisce assicurazioni sui prodotti del venditore.

La cifra di $ 1.000 rappresenta “più dell’80% dei casi”, secondo Amazon. La società non chiederà ai venditori il rimborso per questi pagamenti, anche se Amazon afferma che manterrà i venditori “informati ad ogni passo”. E in alcune situazioni, l’azienda potrebbe pagare di più; Amazon “può intervenire per pagare reclami per importi superiori se il venditore non risponde o rifiuta un reclamo che riteniamo valido“, afferma.

Amazon ha anche annunciato Amazon Insurance Accelerator, una nuova iniziativa per aiutare i venditori a ottenere assicurazioni e polizze sui propri prodotti, necessarie per vendere sulla piattaforma. I venditori non devono utilizzare una polizza specifica, ma la risorsa potrebbe essere uno strumento utile per vuole tutelare sè stesso, il cliente e per chi vuole acquistare un’assicurazione ma non sa dove farlo.

Source
The Verge

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button