fbpx
Amazon Women in Innovation

Parte la nuova edizione di Amazon Women in Innovation
Quattro le università coinvolte


Prendono il via i bandi per la terza edizione della borsa di studio di Amazon Women in Innovation. Il progetto mira a sostenere l’innovazione e le giovani donne meno avvantaggiate. A supportare l’iniziativa ci sono il Politecnico di Torino, il Politecnico di Milano, l’Università di Roma “Tor Vergata” e  l’Università degli Studi di Cagliari. Gli istituti hanno aperto le candidature alle borse di studio nelle discipline STEM (Scienze, Tecnologia, Ingegneria e Matematica).

Aperti i bandi per la nuova edizione di Amazon Women in Innovation 

La terza edizione di Amazon Women in Innovation  è partita. In queste ore, infatti, son ostati aperti i bandi per aiutare le studentesse più meritevoli e in maggiore necessità ad inserirsi nel mondo dell’innovazione e della tecnologia. Il progetto, giunto alla terza edizione, è parte del programma Amazon in the Community.

Il progetto garantisce un finanziamento di €6.000 all’anno, per tre anni, a quattro studentesse di altrettanti atenei. A completare le caratteristiche del progetto ci sarà anche il supporto di  una mentor che avrà il compito di aiutare a sviluppare competenze utili per il lavoro futuro.

I bandi delle quattro università coinvolte

A supportare il progetto ci sono quattro università. I bandi disponibili sono stati presentati dal Politecnico di Torino, dal Politecnico di Milano, dall’Università di Roma “Tor Vergata” e dall’Università degli Studi di Cagliari. Per maggiori dettagli sui bandi è possibile consultare i link riportati qui di seguito.

Offerta

Davide Raia