fbpx
android-12-uscita

La versione Preview di Android 12 è in uscita: ecco tutto quello che dovete sapere
Gli sviluppatori e gli appassionati possono provare in anteprima le novità del sistema operativo in arrivo a settembre


La Developer Preview di Android 12 sta arrivando: ci aspettiamo l’uscita nelle prossime settimane. Se volete provare in anteprima le novità del sistema operativo del robottino verde, l’attesa non dovrebbe essere lunga. In questo articolo vi raccontiamo tutto quello che dovete sapere per capire se fa per voi, inoltre vi spieghiamo come installarla.

Preview vs Beta: qual è la differenza

La versione pronta per l’uso del sistema operativo non dovrebbe arrivare prima di questo settembre/ottobre. Ma ci aspettiamo che Google lasci circa sei mesi agli sviluppatori per testare le nuove funzionalità di Android 12, come ha sempre fatto fino a oggi. Ma in cosa consiste una Developer Preview? Cosa cambia rispetto a una versione Beta?

La verità è che Google non ha mai tenuto un modello chiaro nel chiamare le versioni non ancora stabili del suo sistema operativo. Per Android 8 e 9, Developer Preview era il nome di tutte le anteprime, mentre per Android Q abbiamo avuto solo Beta. L’anno scorso abbiamo avuto per prime le Developer Preview e poi le Beta. Quindi sembra che il nome non cambi moltissimo: vi basta sapere che sono versioni ancora acerbe di Android 12. Fatte per essere testate dagli sviluppatori di app e provate dagli utenti più volenterosi, per introdurre gradualmente nuove funzioni e correggere i vari bug che si presentano.

android 12 betaPer chi è la Android 12 Developer Preview?

Le preview sono pensate per gli sviluppatori: servono per chi crea applicazioni per provare le nuove funzionalità, capire la compatibilità, ecc. Ma questo non vuol dire che alcuni appassionati di tecnologia non possano provarle, pur non dovendo sviluppare nulla.

Ma dovete tenere presente che il sistema operativo è instabile e pieno di bug. Inoltre, è altamente probabile che alcune applicazioni non funzionino come dovrebbero, o non si avvino del tutto. Negli ultimi anni le versioni rilasciate sono state particolarmente stabili, ma non potete escludere la possibilità di corrompere anche dei dati salvati sul dispositivo.

Quindi sarebbe consigliabile usare queste versioni solo se avete le capacità per resettare il sistema attraverso gli ADB (quindi collegando lo smartphone al PC) e se avete un minimo di esperienza nel gestire ROM (versioni modificate del sistema operativo) poco stabili. Sconsigliatissimo usare questa versione di Android 12 per l’uso quotidiano: non installatelo sullo smartphone che usate per lavoro e per contattare amici e parenti. In altre parole, se avete solo uno smartphone a disposizione è meglio usare solo build stabili.

Quando è prevista l’uscita di Android 12 Preview?

Negli ultimi due anni le nuove versioni della Developer Preview sono sempre arrivati a febbraio. E per tradizione, Google rilascia preview e beta il mercoledì alle 10 del mattino (con l’orario di Mountain View, le 19 da noi).

Quindi le date possibili sono:

  • 17 febbraio
  • 24 febbraio
  • 3 marzo
  • 10 marzo
  • 17 marzo

Su quali telefoni arriva?

Può cambiare di anno in anno: Google non ha stabilito delle regole fisse per questo tipo di preview. Tuttavia di solito la nuova versione del sistema operativo arriva in anteprima su tutti gli smartphone Pixel supportati. Quest’anno, significa che tutti gli smartphone prodotti da Google dopo Pixel 2 dovrebbero avere la possibilità di scaricare la preview.

Quindi possono provare Android 12 prima dell’uscita:

  • Pixel 5
  • Google Pixel 4, 4XL, 4a e Pixel 4a 5G
  • Pixel 3, 3 XL, 3a e 3a XL

Nella seconda parte dell’anno, a cominciare dall’estate, è probabile che arrivino anche smartphone di altre aziende. OnePlus, OPPO, Xiaomi e ASUS hanno in passato offerto la possibilità di provare il nuovo sistema operativo anzitempo. Ma non aspettate l’arrivo di una beta di Android 12 prima dell’estate per questi dispositivi.android 12 preview uscita-min

Come installare Android 12

Ricevere gli aggiornamenti per le Developer Preview è facile, arrivano in versione OTA, da installare come le versioni stabili direttamente dal dispositivo. Ma installare la prima volta il sistema in prova è più complicato. Questa è una scelta consapevole da parte di Google, che rende più complicato l’installazione per evitare che ci provi chi non è esperto. Per installarle dovete avere delle conoscenze di base nell’uso di ADB per controllare gli smartphone Android dal PC. Quindi procedete a vostro rischio e pericolo: se non siete pratici potrebbe crearvi parecchi problemi.

Dovete:

  • Installare gli strumenti SDK (o ADB) per Android (qui trovate quelli ufficiali) e se usate Windows i driver USB (eccoli).
  • Scaricare la versione Preview di Android 12 (da questo link: per adesso trovate Android 11 all’ultima versione ma presto sarà aggiornato).
  • Collegare lo smartphone al PC con il cavo USB.
  • Entrate nella Recovery (usando i comandi ADB oppure premendo i tasti Volume Giù e Accensione per i Pixel).
  • Aprite il menu premendo i tasti Volume Su e Accensione, selezionate Apply update form ADB. (Per controllare che abbia funzionato, digitate adb devices nel prompt dei comandi o in Windows Shell, dovreste vedere il vostro dispositivo).
  • Installate il nuovo sistema operativo digitando nel prompt dei comandi adb sideload nome_del_file.zip (sostituendo nome_del_file con qualsiasi nome abbiate dato alla Preview scaricata).
  • Guardate il vostro smartphone mentre installa asciugandovi il sudore freddo.
  • Riavviate il dispositivo.

In alternativa potete utilizzare l’Android Flash Tool, se avete più dimestichezza con il programma. La cosa importante è essere sicuri di quello che si fa.

Il nuovo sistema operativo dovrebbe arrivare a breve in Preview sui Pixel. Presto potremo quindi scoprire novità e funzioni innovative in arrivo per l’anno prossimo. Sappiamo già che Google vuole rendere più semplice l’installazione di Store alternativi ma ci aspettiamo tante novità da qui a settembre. Se siete esperti potete scoprirle da soli, in caso contrario ve le raccontiamo noi di Tech Princess.

Offerta
Google Pixel 4a with 5G (2020) G025I 128GB + 6GB RAM Factory...
  • 6.24-inch Full-screen display, FHD+ (1080 x 2340) OLED at 413 ppi, HDR support
  • 128 GB storage, 6 GB LPDDR4x RAM
  • Qualcomm Snapdragon 765G 2.4 GHz + 2.2 GHz + 1.8 GHz, 64-bit Octa-Core Adreno 620, Titan M security module, 3800 mAh...

Stefano Regazzi

Il battere sulla tastiera è la mia musica preferita. Nel senso che adoro scrivere, non perché ho una playlist su Spotify intitolata "Rumori da laptop": amo la tecnologia, ma non fino a quel punto! Lettore accanito, nerd da prima che andasse di moda.