fbpx

Chi ha detto che una telecamera di sorveglianza deve necessariamente essere un oggetto antiestetico e immediatamente riconoscibile anche quando installato all'aperto? Animals è la collezione di videocamere, creata dall'azienda Parson, che non ti aspetti: ispirata all'aspetto degli animali, introduce dei dispositivi di sorveglianza innovativi e che non stonano con l'ambiente in cui vengono posizionati. Le telecamere della linea Animals sono state presentate e premiate a San Francisco, New York, Miami, Milano e, più recentemente, alla Maker Faire di New York e alla Maker Faire di Roma.

I pezzi di questa collezione sono prodotti artigianalmente e non in serie, affidati alle mani dei migliori artigiani veneti e friulani: dal momento della fusione a quello della verniciatura, la realizzazione di questi oggetti è seguita singolarmente. Il design è chiaramente la nota innovativa di questa collezione di videocamere, dal momento che si ispira al mondo animale, alle sue forme e ai suoi colori, rendendole veri e propri elementi di arredamento.

Anche la tecnologia ed il software di cui le telecamere Animals si servono sono Made in Italy, prodotti precisamente dalla Video Systems srl. Il sistema implementato nelle videocamere permetterà di riprendere e inviare immagini, nonché di elaborare ciò che si vede sullo schermo: riconoscimento volti, enumerazione di persone e identificazione dei movimenti. Ad un design innovativo, insomma, si aggiunge una tecnologia più che completa, nonché una grande attenzione all'ecosostenibilità, dato che tutti i componenti sono riciclabili.

Parson, l'azienda ideatrice e produttrice delle telecamere Animals, è tutta italiana: nasce infatti dall'incontro tra la società Video Systems srl e un gruppo di giovani designer, con la volontà di offrire prodotti nuovi e unici nel loro genere. Inutile dire che hanno decisamente colpito nel segno.

 


Condividi la tua reazione

Rabbia Rabbia
0
Rabbia
Confusione Confusione
0
Confusione
Felicità Felicità
0
Felicità
Amore Amore
0
Amore
Paura Paura
0
Paura
Tristezza Tristezza
0
Tristezza
Wow Wow
0
Wow
WTF WTF
0
WTF
Martina Ghiringhelli

author-publish-post-icon
Studentessa di Linguaggi dei Media con la passione per le notizie strane (e spesso inutili). Gamer da sempre, ricorda lunghe sessioni di Tetris alla tenera età di sei anni. Ama ciecamente tutto ciò che è geek o viene dal Giappone e legge qualsiasi cosa, dalle etichette dello shampoo a Game of Thrones.