CulturaNews

[Anteprima] Capitan America – Il soldato d’inverno

TechPrincess_Capitan_America_il_soldato_d'inverno

Giornalisti in giacca e cravatta, cosplayer, famiglie e persino Leo Ortolani (padre del famoso fumetto Rat-man). Sabato 15 Marzo tutti coloro che sono riusciti a prenotarsi in tempo hanno avuto la possibilità, grazie alla collaborazione tra The Walt Disney Company Italia e il Cartoomics, di assistere all'anteprima di Capitan America – Il soldato d'inverno, l'attesissimo sequel del lungometraggio che nel 2011 aveva riproposto sul grande schermo uno degli eroi più amati dell'universo Marvel.

La proiezione, rigorosamente in inglese e senza sottotitoli in italiani (per lo sconforto di molti dei presenti), ci ha finalmente permesso di vedere il risultato raggiunto dai due registi e fratelli Anthony e Joe Russo, famosi per Tu, io e Dupree che, da indiscrezioni, sarebbero già stati ingaggiati per il terzo film della saga.

Punto di forza principale di questo film è senza dubbio la realizzazione tecnica: effetti speciali, inquadrature e regia sono, soprattutto nelle scene d'azione, a regola d'arte.  A stupire è soprattutto l'uso metodico dei già citati effetti speciali: spesso invisibili, sempre ben integrati e mai abusati. Apprezzabili inoltre le scene di volo, di caduta nel vuoto e gli ologrammi.

captain-america-captain-america-winter-soldier

Il film vede di nuovo protagonista Chris Evans nei panni di Steve Rogers/Capitan America, accompagnato questa volta da Scarlett Johansson (Natasha Romanoff/Vedova Nera), Sebastian Stan (Bucky Barnes), Anthony Mackie (Sam Wilson), Samuel L. Jackson (Nick Fury), Cobie Smulders (Maria Hill) e Robert Redford (Alexander Pierce).

Capitan America – Il soldato d'inverno non è solo un film d'azione. In seguito ad un attacco ai danni dello S.H.I.E.L.D, avvenuto più o meno a due anni di distanza dagli eventi narrati in The Avengers,  Steve Rogers viene trascinato in una spy story che rischia di mettere in pericolo il mondo intero e che lo porterà ad indagare sul passato dello S.H.I.E.L.D. stesso. In aiuto di Capitan America accorreranno i suoi fedelissimi compagni di avventura, la Vedova nera e Nick Fury, e naturalmente farà la sua prima apparizione il personaggio di Sam Wilson, un soldato con l'abilità di volare, che verrà poi soprannominato Falcon.

L'unica pecca del film è il Soldato d'Inverno stesso, che seppur simile alla sua controparte cartacea, si trova, a causa del primo film, con un background totalmente differente che fa perdere forza alla caratterizzazione del personaggio.

Ma non vi preoccupate perché tutto sommato si tratta di un film godibile che riesce a bilanciare azione e storia in modo intelligente, anche se, in tutta onestà, il risultato è decisamente meno avvincente del già citato The Avengers.

La pellicola sarà nelle sale cinematografiche a partire dal 26 marzo.  Affrettatevi quindi ad andare a vedere questo sequel e a farci sapere il vostro parere…

Piccolo consiglio: come per tutti i film Marvel non lasciate la sala prima della fine dei titoli di coda!

 

Tags

Rossana Barbati

Media designer appassionata di hi-tech e telefilm polizieschi. Geek da sempre, mi piace leggere e acquistare qualunque prodotto tecnologico, da quello più funzionale a quello più strano. Essendo una regista la creatività fa da padrona nella mia vita.
Next Article
Close

Adblock Rilevato

Considera di supportarci disabilitando il tuo adblocker