fbpx

AOC presenta il nuovo monitor WQHD da 27 pollici

Risoluzione WQDH (2560 x 1440 pixel), tempo di risposta di 1 ms e display da 27 pollici. Queste le caratteristiche del nuovo monitor AOC Q2778VQE. Il nuovo gioiellino dell’azienda taiwanese si propone nel formato 16:9 con angoli di visione di 170° in orizzontale e 160° in verticale e vanta un ingresso ultra-rapido Display Port per la […]


Risoluzione WQDH (2560 x 1440 pixel), tempo di risposta di 1 ms e display da 27 pollici. Queste le caratteristiche del nuovo monitor AOC Q2778VQE.

Il nuovo gioiellino dell'azienda taiwanese si propone nel formato 16:9 con angoli di visione di 170° in orizzontale e 160° in verticale e vanta un ingresso ultra-rapido Display Port per la trasmissione fluida dei contenuti in Full HD, affiancato dai più classici connettori HDMI, DVI e D-Sub. Non mancano poi alti valori di luminosità visto che il display di casa AOC raggiunge 350 cd/m².

Insomma, il nuovo monitor WQDH è la soluzione perfetta per i videogiocatori, grazie al tempo di risposta, che annulla l'effetto fantasia, e alla velocità con cui vengono trasmessi i contenuti in alta definizione. La grande quantità di pixel permette poi ai professionisti di sfruttare più software contemporaneamente per essere veramente multi-tasking, regalando un'ottima resa soprattutto a chi si occupa di grafica e fotografia visti i benefici dati dall'alta risoluzione ma anche dalla già citata luminosità.

Non solo grandi prestazioni e grande versatilità per questo AOC Q2778VQE. Il monitor è stato infatti pensato per essere in linea con i principi della sostenibilità, motivo per cui sono presenti funzioni legate al risparmio energetico intelligente come la Eco Mode e l'e-Saver. Il dispositivo risponde infine ai requisiti degli standard più rigidi tra cui EnergyStar 6.0 e TCO 6.0.

Il monitor AOC Q2778VQE è disponibile presso i rivenditori autorizzati al prezzo consigliato di 399 Euro che vi da diritto ad una garanzia di 3 anni con eventuale sostituzione direttamente sul posto.

 


Erika Gherardi

Amante del cinema, drogata di serie TV, geek fino al midollo e videogiocatrice nell'anima. Inspiegabilmente laureata in Scienze e tecniche psicologiche e studentessa alla magistrale di Psicologia Clinica, dello Sviluppo e Neuropsicologia.