fbpx

In occasione delle celebrazioni per i 30 anni di ASUS, Il Presidente Jonney Shih ha presentato durante la conferenza stampa svoltasi al Computex 2019 una nuova gamma di dispositivi in edizione limitata e ha annunciato la rivoluzionaria scheda madre Prime Utopia, i computer portatili ZenBook Pro Duo e ZenBook Duo e il monitor portatile ZenScreen Touch.

ASUS

La linea di prodotti speciale

La linea di prodotti in edizione speciale dedicata al 30° anniversario di ASUS è composta dalla nuova versione dello smartphone ZenFone 6 Edition 30, dal laptop ZenBook Edition 30 e dalla scheda madre Prime X299 Edition 30. I nuovi prodotti sono tutti caratterizzati da un esclusivo monogramma “A” stilizzato, realizzato dall’ASUS Design Center per simboleggiare i valori e la storia dell’azienda. Questi device limited edition possiedono un design unico, che sottolinea l’attenzione della compagnia verso un’estetica raffinata, prestazioni eccezionali e l’impegno a realizzare esperienze straordinarie. La base del monogramma “A” è una rappresentazione del simbolo cinese che indica le persone e intende esprimere l’importanza dell’essere umano per la compagnia. La parte superiore disegna invece una forma a freccia e vuole rappresentare la capacità di ASUS di innovare e superare gli ostacoli, mentre, quando viene girato, la forma assomiglia a un cuore, a richiamare sentimenti sinceri e l’amore per la vita.

“ASUS è onorata di aver servito negli ultimi 30 anni la comunità tecnologica più esperta, gli appassionati, i giocatori, i creatori di contenuti e gli utenti più esigenti”, ha dichiarato il Presidente di ASUS, Jonney Shih. “Sono piacevolmente emozionato e orgoglioso che l’azienda sia rimasta fedele alle proprie indomite origini ingegneristiche in questo incredibile viaggio – un percorso che ci ha resi più saggi e più forti insieme. Il nostro obiettivo è continuare a rendere la vita delle persone più smart, pervasiva, intelligente, emozionante e gioiosa nei decenni a venire”.


Ivan Miralli

author-publish-post-icon
Mi dimeno tra lo studio della Medicina e la passione per la tecnologia e i videogiochi. Romano di origini, vivo tra la nebbia della pianura padana da fin troppo.