fbpx
NewsTech

ASUS lancia i nuovi accessori ROG Cetra II e Strix Go BT

ASUS Republic of Gamers (ROG) rinnova la sua gamma di accessori con il lancio sul mercato italiano dei nuovi auricolari gaming ROG Cetra II e delle cuffie bluetooth on-ear ROG Strix Go BT. I due nuovi accessori puntano ad offrire prestazioni di alta qualità. Con entrambi, infatti, sarà possibile sfruttare un audio di alta qualità beneficiando della cancellazione del rumore in modo da ottenere la migliore esperienza possibile per quanto riguarda lu’adio in mobilità.

Ecco i nuovi accessori audio firmati ASUS ROG

Le nuove ROG Cetra II sono cuffie in-ear che riprendono lo stile di altri prodotti del brand. Le cuffie possono essere connesse tramite USB-C a smartphone, PC, Mac e Nintendo Switch. In base alle proprie necessità è possibile attivare o meno la tecnologia ANC per eliminare le distrazioni esterne oppure impostare la modalità Ambient che permette di non perdere i suoni dell’ambiente esterno.

ROG-Strix-Go-BT

Presente anche un sistema di illuminazione RGB. Le nuove ROG Strix Go BT, invece, sono particolarmente indicate per chi è in cerca di un headset gaming in grado di offrire un ascolto wireless di alta qualità, con bassa latenza e alta risoluzione grazie alla tecnologia Qualcomm aptX Adaptive. Presente la tecnologia Active Noise Cancelation (ANC) ed il microfono con cancellazione del rumore AI.

Prezzi e disponibilità

I nuovi accessori firmati ROG sono già disponibili sul mercato italiano. Le ROG Cetra II possono essere acquistate ad un prezzo di 139,90 euro. Per le ROG Strix Go BT, invece, è previsto un prezzo consigliato di 249,90 euro.

ASUS ROG Strix GO 2.4 Cuffia Gaming Wireless a 2.4 Ghz, Cavo...
  • Connessione wireless a bassa latenza a 2,4 GHz tramite adattatore USB-C compatibile con Nintendo Switch, PC, Mac e...
  • Design estremamente leggero, con borsa protettiva per il trasporto inclusa, ideale per viaggiare.
  • Microfono a cancellazione di rumore (Tecnologia AI) consente una comunicazione vocale cristallina.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button