fbpx

La connessione italiana preme sull’acceleratore
La velocità della connessione internet domestica è cresciuta del 32% rispetto al 2019, con tante famiglie che hanno deciso di passare alla connessione 100 mega


L’ultima indagine SosTariffe.it si ha confrontato i tempi medi di download registrati tra il 2019 e il 2020, con ottime notizie. Nei primi quattro mesi del nuovo anno la velocità media della connessione internet di casa in Italia è cresciuta del 32% rispetto al 2019, registrando al centro-sud gli aumenti maggiori.

Internet casa: nel 2020 molto più veloce del 2019

Secondo l’indagine di SosTariffe.it, nel 2020 la velocità della connessione domestica in Italia è cresciuta del 32%. In media nei primi quattro mesi del nuovo anno quasi tutte le regioni italiane, Campania e Lazio in testa, raggiungono tempi di download più alti rispetto allo stesso periodo del 2019. Fatta eccezione per Sardegna, Friuli-Venezia Giulia e Valle d’Aosta.

L’analisi si è soffermata anche nel rilevare le variazioni tra le settimane tra il 9 gennaio e il 27 febbraio e tra il 9 marzo e il 27 aprile. Come prevedibile, l’aumento dell’utilizzo di internet da casa ha influito negativamente nella velocità delle ultime settimane. Ma si è registrato anche l’incremento di utenti che durante il lockdown hanno dichiarato di navigare da casa a una velocità di almeno 100 mega, con tutte le tecnologie di connessione che a oggi garantiscano queste performance, compresa la fibra ottica.

TP-Link VR300 Archer Modem Router VDSL FTTC FTTS ADSL fino...
  • Wi-Fi veloce - 300 Mbps (2.4 GHz) e 867 Mbps (5G Hz)
  • Connessione: compatibile con connessioni VDSL, FTTC, FTTS e ADSL
  • Quattro antenne esterne fisse per ottima copertura

In testa Campania, Lazio e Umbria

Le velocità indicate sono espresse in Mb/s. I dati medi per ogni regione sono stati ricavati grazie agli speed test rilasciati a SOStariffe.it nei primi 4 mesi di ogni annualità analizzata.

Se esaminiamo l’andamento generale della velocità di internet da casa, confrontando i primi quattro mesi di quest’anno con lo stesso periodo del 2019, emerge che in generale la velocità è cresciuta quasi dappertutto. Si è passati infatti da una velocità di download media di 33,06 megabit al secondo a 43,65 mb/s, con un incremento del 32,03%.

La velocità di internet casa non è cresciuta in modo uniforme su tutto il territorio nazionale, tuttavia. Nella classifica delle regioni d’Italia più rapide sul web ne svettano tre. Al primo posto troviamo la Campania, con tempi di download da record. Se nel 2019 ci si accontentava di 35,34 mb/s, quest’anno si viaggia attorno a 64,9 mb/s (+83,64%). A seguire c’è il Lazio. Anche qui la velocità ha fatto rilevare un’impennata del 70,51% (dai 30,42 mb/s del 2019 ai 51,87 del 2020).

Restano indietro solo tre territori. La Sardegna ha compiuto un minimo regresso (-2,21%). Va peggio anche in Friuli Venezia Giulia (-24,69%). Ma in assoluto la regione con performance più scadenti rispetto al 2019 è la Valle d’Aosta (-63,75%). Qui infatti si è scesi da una velocità media in download di 39,45 mb/s a soli 14,3 mb/s.

variazione velocità internet casa 2

Purtroppo durante le ultime settimane (dal 9 marzo al 27 aprile) la velocità delle connessioni domestiche ha subìto un generale rallentamento, che a un primo sguardo potrebbe essere ricondotto a un picco di accessi contemporanei. Le regioni che hanno subito i maggiori rallentamenti sono state: Emilia Romagna (-46, 26%), seguita da Umbria (- 43, 83%) e Sicilia (-40,15%). Velocità in calo anche in tutte le altre regioni.

Connessione a 100 mega: la fibra comincia a prender piede

Ma nelle ultime settimane diverse famiglie hanno anche deciso di migliorare la qualità della connessione di casa. Optando per una promozione che consenta loro di navigare a una velocità nominale di 100 mega, comprese le offerte per l’accesso alla fibra ottica. In base alle dichiarazioni rese in fase di speed test, i territori in cui si è deciso di passare a una tecnologia più performante rispetto ai mesi precedenti sono: Friuli Venezia Giulia (+187,50%), Puglia (+180%), Veneto (+153, 25%), Campania (+125,25%), Abruzzo e Basilicata (+100%).

Per confrontare tutte le offerte sul mercato ci si può avvalere dello strumento di comparazione delle tariffe ADSL e fibra ottica di SOStariffe.it. Un tool semplice e intuitivo il quale consente di confrontare tutte le proposte delle principali compagnie attive in Italia.

Inoltre, grazie all’App SOStariffe.it, scaricabile gratis per iOS e Android, è possibile anche ricevere consigli di risparmio “su misura” dagli esperti del comparatore per mezzo della funzione “Scatta e risparmia”. Funziona così: basta fotografare la bolletta di fibra o Adsl tramite l’applicazione. Un esperto di SOStariffe.it vi contatterà per proporvi una soluzione di risparmio pensata per voi.

‎SosTariffe.it
‎SosTariffe.it
Developer: SosTariffe.it
Price: Free

Sara Grigolin

author-publish-post-icon
Amo le serie tv, i libri, la musica e sono malata di tecnologia. Soprattutto se è dotata di led RGB.
                   










 
Sì, iscrivimi alla newsletter!
close-link