fbpx
CulturaMusicaNewsPersonaggi

È polemica su Beyoncé per una parola offensiva nel nuovo brano Heated

Da heated a hated è un attimo

A pochi giorni dall’uscita del nuovo album Renaissance (pubblicato il 29 luglio), Beyoncé è già sommersa dalle polemiche a causa del testo della traccia 11 del disco: il brano Heated. A far discutere sarebbe l’utilizzo di un particolare vocabolo dispregiativo nei confronti di persone disabili. 

Una polemica simile aveva travolto nelle scorse settimane anche la pop star Lizzo, accusata di aver utilizzato il medesimo termine nel suo ultimo singolo Grrrls.

Beyoncé e quel termine in Heated che sta facendo molto discutere

Il passaggio del brano in questione è quando Beyoncé canta: “Spazzing on that ass, spaz on that ass”, intorno al minuto 3:30 del brano. Le parole incriminate sarebbero “spazzing” e “spaz”, termini usati colloquialmente negli Stati Uniti per dire “dare di matto” e “impazzire”. Il problema però è che i due vocaboli in slag derivano entrambi dalla parola “spastic”, vale a dire “spastico”, termine utilizzato per descrivere in modo dispregiativo persone con disabilità.

In rete, in particolare su Twitter, molti utenti stanno condannando la pop star per l’utilizzo dei termini in questione.

Aggiornamento: l’addetto stampa dell’artista ha fatto sapere a Sky News che il testo del brano “sarà modificato” e che il vocabolo in questione è non aveva intenzione di offendere nessuno”

La polemica arriva poche settimane dopo quanto accaduto a Lizzo, che nel testo suo nuovo singolo Grrrls aveva utilizzato il medesimo vocabolo.

Come per Beyoncé, anche Lizzo è stata aspramente criticata sul web, prima di replicare con un post sui propri profili social. Di seguito la posizione dell’artista:

“Lasciatemi chiarire una cosa: non è mia intenzione promuovere un linguaggio dispregiativo. Io, da donna grassa e di colore, ho ricevuto dovuto subire e sopportare parole molto offensive in America. Comprendo perfettamente il peso che certe parole possano avere (sia utilizzate per ferire in modo intenzionale, che, come nel mio caso, in modo non intenzionale)”

Lizzo ha poi presentato una nuova versione, con testo modificato di Grrrls. Alla fine del suo post si legge: “Come artista influente faccio la mia parte per contribuire al cambiamento che mi aspetto di vedere nel mondo”.

RENAISSANCE
  • Audio CD – Audiobook
  • 08/01/2022 (Publication Date) - Editore: Parkwood Entertainment/Columbi

Marco Brunasso

Scrivere è la mia passione, la musica è la mia vita e Liam Gallagher il mio Dio. Per il resto ho 30 anni e sono un musicista, cantante e autore. Qui scrivo principalmente di musica e videogame, ma mi affascina tutto ciò che ha a che fare con la creazione di mondi paralleli. 🌋From Pompei with love.🧡

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button