fbpx
CulturaNews

Call Center: basta scocciature, grazie al registro per rintracciarli. Ma è davvero utile?

call center

Il telefono suona ma, non riconoscendo il numero, decidete di non rispondere per timore del solito Call Center? Da oggi non dovrete più preoccuparvi, grazie al nuovo registro pubblico per rintracciare proprio i numeri che provengono dai call center.

Rintracciare i Call Center tramite il nuovo registro pubblico

Alcuni servizi e applicazioni su smartphone sono già in grado di fornire la possibilità agli utenti di riconoscere i numeri e di segnalare le eventuali "scocciature" ma, ora, ad essi si aggiunge la protezione fornita direttamente da Agcom (Autorità per le garanzie nelle comunicazioni).

L'Autorità ha infatti voluto proporre un nuovo registro pubblico che, una volta inserito il numero del chiamante, permette di sapere se corrisponda ad un Call Center e – nel caso – a quale nello specifico.

Un metodo simile potrebbe rivelarsi molto utile, soprattutto nei casi di numeri fraudolenti e malintenzionati, che sarà così possibile individuare e bloccare.

I limiti del registro ideato da Agcom

L'autorità Agcom ha voluto, tramite alcune righe pubblicate direttamente sul suo sito, spiegare nel dettaglio il funzionamento del nuovo registro pubblico per servizi Call Center:

"Sarà possibile risalire all'anagrafica della/le società esercente/i l'attività di call center sulla base delle informazioni dichiarate dalle stesse società al Registro degli operatori di comunicazione (Roc). Se la numerazione inserita non è stata dichiarata al Roc, la ricerca non produrrà alcun risultato".

Queste poche parole rendono però evidente anche il grande limite del registro pubblico: chi chiama deve avere obbligatoriamente un numero di telefono registrato sul Roc.

Un dettaglio simile impedirebbe così di riconoscere eventuali numeri non presenti sul registro degli operatori di comunicazione, rendendo il nuovo meccanismo di sicurezza della Agcom poco funzionale.

Il registro per individuare i servizi di Call Center potrebbe quindi rappresentare un'ottima soluzione per evitare inganni, nonostante necessiti ancora di qualche miglioramento.

Cosa pensate della soluzione proposta dall'Autorità per le garanzie nelle comunicazioni?

Soluzioni alternative per scovare numeri di call center indesiderati

Il nostro consiglio è quello di utilizzare un metodo più veloce e forse più efficace per bloccare le chiamate indesiderate dei call center. L'applicazione si chiama True Caller e sarà in grado di indicarvi con un pop-up – che compare in fase di chiamata – se si tratta oppure no di un numero indesiderato.

Qui potete scaricare True Caller:

Truecaller: ID e blocco spam
Truecaller: ID e blocco spam
Developer: Truecaller
Price: Free+

‎Truecaller
‎Truecaller

Maria Elena Sirio

Videogiocatrice dall'infanzia, innamorata del fantasy e dell'avventura (ma, soprattutto, di Nathan Drake), con una passione per il disegno, il cinema e le serie tv, che tenta di conciliare tutti questi interessi con la facoltà di Biotecnologie.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button