fbpx
NewsVideogiochi

Call of Duty: Warzone, nuovo sistema anti-cheat in arrivo?

Novità importanti in arrivo

In attesa della partenza della Stagione 5, Call of Duty: Warzone continua a dover fare i conti con i problemi legati ai cheater. Nella giornata di ieri, il team di sviluppo, Raven Software, ha annunciato una nuova ondata di ban con oltre 50 mila account coinvolti. Si tratta dell’ennesimo tentativo con cui il team sta cercando di “ripulire” il gioco. Da notare, inoltre, che Raven Software ha anche anticipato l’arrivo di importanti novità nel corso del prossimo futuro. Warzone potrebbe presto poter contare su di un sistema anti-cheat in grado di prevenire uno dei principali problemi del titolo.

Sistema anti-cheat in arrivo per Call of Duty: Warzone?

L’annuncio arrivato in queste ore su Twitter, da parte di Raven Software, fa ben sperare per il futuro. Warzone potrebbe, infatti, poter contare, molto presto, su di un sistema anti-cheat realmente efficace ed in grado di prevenire il problema dei cheater. Il battle royale di Call of Duty da tempo deve fare i conti con questa delicata situazione. Già in passato, infatti, si sono registrate diverse ondate di ban di giocatori come l’ultima che ha coinvolto 50 mila account.

A breve nuovi dettagli

Raven Software, pur non entrando nei dettagli della questione, anticipa l’arrivo di nuove informazioni a breve. Per i giocatori di Warzone, l’arrivo di un nuovo sistema di anti-cheat potrebbe garantire un netto miglioramento dell’esperienza di gioco. Staremo a vedere quali saranno gli annunci del team nel corso delle prossime settimane.

 

Offerta
Call of Duty: Black ops Cold War - PlayStation 5
  • Call of Duty: Black Ops Cold War
  • Videogioco

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button