Cultura

Con FaceRig i personaggi prenderanno vita grazie alla webcam

Chi non ha mai sognato di impersonificare il proprio personaggio preferito? Presto potrebbe essere possibile farlo in modo semplice ed intuitivo grazie al progetto FaceRig, un programma di face tracking in real time che, utilizzando la webcam, darà la possibilità all'utente di animare diversi soggetti sfruttando la voce e i movimenti del volto.

Il progetto è sbarcato  su Indiegogo a dicembre con l'ambizioso traguardo di 120.000 $ e si è rivelato un vero successo. Al termine della campagna infatti sono stati raggiunti oltre 300.000 $, cifra che non solo ha permesso agli sviluppatori di lavorare con cura al loro prodotto ma che dovrebbe rendere il software accessibile alla maggior parte degli utenti visto che il costo di mercato potrà essere piuttosto contenuto.

Promettente, economico e capace di attirare l'attenzione di migliaia di persone, ma come funziona FaceRig? Dal punto di vista tecnico questo programma utilizza un tipo di tecnologia di tracking fornita dalla compagnia svedese Visage Technologies ed è frutto della fusione di più competenze che vanno dagli studi scientifici sull'animazione in tempo reale fino all'utilizzo in campo videoludico. Il risultato è un software che potrete utilizzare in concomitanza con altri programmi come Skype e Twich e che funzionerà sia su PC che device mobili. Ma FaceRig non è soltanto uno strumento con cui divertirsi in solitudine o con cui fare scherzi agli amici. A renderlo interessante è infatti la possibilità di entrare a far parte di una vera e propria community creativa dove sarà possibile condividere personaggi, oggetti per personalizzare i modelli o vari sfondi e paesaggi integrabili alla scena. Il software insomma sarà solo un tool, al resto dovrà pensare la vostra creatività.

A questo punto vi chiederete quanto costa FaceRig. Purtroppo i prezzi non sono ancora disponibili, ma in compenso pare che gli sviluppatori abbiano intenzione di creare varie versioni di Facerig: la versione "classic" per un uso non commerciale che avrà come target youtubers e streamers e sarà disponibile ad un costo piuttosto basso, FaceRig Pro che avrà una licenza più costosa e che permetterà un uso commerciale del prodotto, FaceRig Studio ideale per le piccole aziende di sviluppo e compatibile con software professionali di modellazione/animazione 3D, FaceRig AudioLite versione sostanzialmente dedicata solo all'audio e senza licenza commerciale e infine FaceRig Mobile fruibile su iOS e (forse) Android.

Oltre ad offrire una specularità motoria a dir poco impressionante, la possibilità di processare la voce dell'utente in tempo reale aggiungendo basi musicali rende FaceRig un prodotto innovativo e divertente, adatto ad un'ampia fascia di utenza e di mercato. Voi lo proverete?

Tags

Chiara Gatti

Studentessa di media design e appassionata di videogames e tecnologia da quando è piccina! Nella vita sogna di lavorare nel campo del game developing come game designer o modellatrice 3D!
Next Article
Close

Adblock Rilevato

Considera di supportarci disabilitando il tuo adblocker