fbpx
CulturaNewsTech

#CostruisciSostenibile: il 30 e il 31 luglio non perdetevi LEGO Build the Change 2016

Dallo scorso 23 luglio, in piazza Cordusio, a Milano, in occasione del LEGO Build the Change 2016, è apparsa una nuova e curiosa scultura realizzata dall’artista Riccardo Zangelmi: due grandi mani aperte, costruite con più di 130.000 mattoncini, che reggono un vero albero.

“Ispirare i bambini, i costruttori del domani, a sviluppare la loro capacità creativa e a immaginare un futuro più sostenibile”

È proprio questo il motto dell'evento, il quale mira a colpire la fantasia dei più piccoli, stimolando la creatività e mettendo a disposizione migliaia di mattoncini colorati, potranno costruire le loro case. Le creazioni dei bambini verranno in seguito presentate in una grande esposizione e diventeranno fonte di ispirazione per un team del Politecnico che raccoglierà idee le quali potranno diventare tema di workshop, di studio o potrebbero anche dare vita a un progetto reale del Politecnico.

gamesprincess_legobuild2016

LEGO Build the Change 2016 avrà luogo sabato 30 luglio (dalle 11.00 alle 20.00) e domenica 31 luglio (dalle 10.00 alle 18.00) a Lecco, presso il Polo territoriale di Lecco (Politecnico di Milano). L’ingresso, sia per i più piccoli che per gli adulti, è libero. Un'occasione imperdibile e che permetterà a voi e alla vostra famiglia di divertirvi all'insegna del mattoncino.

Per tutte le info: www.LEGO.it/eventi

Tags

Sniper Lyla

Anna, videogiocatrice seriale, cresciuta con pane e Metal Gear Solid. Da 26 anni sotto la doccia canta le sigle di Cristina d'Avena. Amante di tutto ciò che è innovativo e tecnologico riuscirebbe addirittura a fidanzarsi con un robot purché abbia una maschera, un mantello e si chiami Batman.
Next Article
Close

Adblock Rilevato

Considera di supportarci disabilitando il tuo adblocker