fbpx
elettrodomestici smart samsung

I vantaggi degli elettrodomestici smart
Emanuele De Longhi di Samsung Electronics Italia spiega per quale motivo dovremmo prediligere gli apparecchi intelligenti a quelli tradizionali


Gli elettrodomestici smart si stanno diffondendo a macchia d’olio. Ogni mese vengono annunciati nuovi robot aspirapolvere, lavatrici, forni e frigoriferi capaci di collegarsi alla rete e di interagire con noi. Non tutti i consumatori però sembrano attratti da questi prodotti intelligenti. Per molti il termine “intelligente” fa solo rima con “costo importante”. La realtà però è ben diversa e ce l’ha raccontata Emanuele De Longhi, direttore marketing della divisione Home Appliances di Samsung Electronics Italia, durante l’intervista in diretta di #SpazioAllOspite.

Perché scegliere gli elettrodomestici smart?

Quindici anni fa, in un negozio sperduto tra le valli bergamasche, accompagnai i miei genitori a scegliere una nuova lavatrice. Non che ne avessi le competenze. All’epoca per me erano un po’ tutte uguali: grossi monoliti bianchi che permettevano di avere vestiti puliti ogni giorno. Nulla di più.
Oggi le cose sono cambiate. Non solo perché vivere da soli ti catapulta automaticamente nel mondo degli elettrodomestici ma perché i grandi apparecchi elettronici vantano molte funzionalità aggiuntive.

Negli ultimi anni le grosse aziende tecnologiche hanno infatti iniziato a proporre tutti quei dispositivi che vanno ad inserirsi nelle cosiddette smart home, case intelligenti con apparecchi in grado di collegarsi alla rete, dialogare con noi e comunicare con altri dispositivi.

Tra le società che più hanno investito in questo settore c’è indubbiamente Samsung. Il colosso coreano vanta ormai un portfolio impressionante di prodotti intelligenti, portfolio che include le già citate lavatrici per arrivare ad enormi frigoriferi con display integrato.

Non si tratta però di uno sfoggio di stile: Per noi la tecnologia non deve essere fine a se stessa – racconta Emanuele De Longhi – Il nostro obiettivo è sempre quello di avere una tecnologia che possa aiutare il consumatore nella sua quotidianità, a vivere meglio.”

elettrodomestici smart lavatrice
L’app SmartThings di Samsung si collega alla lavatrice e vi consiglia il miglior programma di lavaggio

Non troverete quindi niente di superfluo negli elettrodomestici di Samsung. Ogni funzionalità viene studiata per andare incontro alle esigenze di chi poi acquisterà i prodotti. Troverete quindi caratteristiche pensate per farvi risparmiare tempo, per aiutarvi a consumare meno o per facilitare l’uso anche ai meno esperti.

Tutto questo poi va ad inserirsi in un quadro più ampio, quello dell’ecosistema. Gli apparecchi smart infatti riescono a tentarci per la loro capacità di interfacciarsi con le persone e con altri dispositivi elettronici: “Oggi abbiamo lo smartphone sempre in mano ed è molto facile interagire. – spiega De Longhi – È importante che anche altri prodotti come una lavatrice, un condizionatore o un frigorifero possano interagire con il telefono e quindi essere facilmente consultabili ed utilizzabili tramite delle app. Faccio un esempio classico: la lavatrice connessa ti permette di pianificare in maniera molto semplice e molto facile la partenza del ciclo di lavaggio, anche da remoto.”

Non è solo pigrizia

Samsung Family Hub
Samsung Family Hub, il frigorifero intelligente

I vantaggi offerti però non si limitano al sogno, un tempo fantascientifico, della casa connessa. Non possiamo nemmeno imputare la loro evidente crescita alla nostra pigrizia o, al contrario, alla frenesia della vita moderna che rende necessario il controllo da remoto degli elettrodomestici.
I prodotti smart funzionano anche per due ulteriori: aggiornamenti e diagnostica.
Un elettrodomestico che può accedere ad Internet consente ai consumatori di scaricare nuove versioni del software: “Funziona come uno smartphone. Un prodotto connesso si aggiorna e tutte le innovazioni che noi apportiamo per quanto riguarda l’interazione vengono trasferite anche ad un elettrodomestica che magari si ha in casa da qualche anno”.

Un apparecchio smart inoltre è spesso dotato di sensori che monitorano lo stato del prodotto stesso. Questo significa che in caso di problemi potrete ricevere notifiche in tempo reale che vi avvertono del malfunzionamento. Non manca poi la possibilità di eseguire una prima diagnosi da remoto, così individuare la causa della rottura diventa più semplice ed immediato. 

L’Italia e gli elettrodomestici smart

samsung airdresser
Samsung AirDresser, l’armadio smart che igienizza i capi

Utili, innovativi e sempre più ricchi di funzioni: gli elettrodomestici smart stanno tentando di conquistare il mercato e sostituire i prodotti più datati, ma l’Italia è pronta per questo cambiamento?

“Sicuramente c’è tanto interesse. C’è curiosità, chiarisce De Longhi. Nell’ultimo anno e mezzo le richieste sono aumentate parecchio, segno che i consumatori italiani si stanno muovendo in questa direzione.

A favorire la diffusione è anche l’abbassamento generale dei prezzi: “Inizialmente il posizionamento era un po’ più alto rispetto ad un elettrodomestico normale ma questa barriera oggi è sicuramente meno forte e i prodotti smart sono più abbordabili. – racconta il direttore marketing della divisione Home Appliances di Samsung Electronics Italia – La famosa domotica poi è diventata più semplice e più accessibile”.

Insomma, oggi creare la propria smart home non è un’operazione lunga, complessa e dolorosa. Con una manciata di euro potete portare a casa uno smart speaker e le prime lampadine intelligenti e, una volta presa la necessaria confidenza, sarà davvero semplice inserire nel vostro personale ecosistema anche prodotti più ingombranti ed impegnativi. 

Il futuro di Samsung

Il presente di Samsung oggi è composto da una marea di elettrodomestici tradizionali: ci sono forni, lavatrici, condizionatori, frigoriferi e aspirapolvere di ogni genere. Recentemente ha fatto capolino anche un prodotto decisamente innovativo: l’AirDresser. Semplificando potremo definirlo un armadio intelligente, un posto dove riporre i vostri capi ma soprattutto dove rinfrescarli ed igienizzarli eliminando batteri, virus ed acari. 

Cosa dobbiamo aspettarci invece per il futuro? Emanuele De Longhi non si sbilancia ma evidenzia la quantità di nuovi prodotti lanciati nel solo 2020: l’armadio smart, i forni Infinite Line, le nuove scope elettriche Samsung Jet e persino la Clean Station, un accessorio da affiancare ai prodotti della linea Jet per svuotare rapidamente il loro serbatoio senza disperdere la polvere.  

 


Erika Gherardi

author-publish-post-icon
Amante del cinema, drogata di serie TV, geek fino al midollo e videogiocatrice nell'anima. Inspiegabilmente laureata in Scienze e tecniche psicologiche e studentessa alla magistrale di Psicologia Clinica, dello Sviluppo e Neuropsicologia.
                   










 
Sì, iscrivimi alla newsletter!
close-link