fbpx
Epson al Social Innovation Campus

Epson al Social Innovation Campus: un partner per la sostenibilità


Epson è presente al Social Innovation Campus in qualità di partner tecnologico con lo scopo di coinvolgere i giovani, in modo innovativo, nella responsabilità sociale ed ambientale.

Epson al Social Innovation Campus

Oggi la sostenibilità ambientale e la responsabilità sociale sono due temi centrali in quasi ogni attività contemporanea.

La Fondazione Triulza, insieme ad Epson, partecipa al Social Innovation Campus allo scopo di aumentare la sensibilizzazione verso questi argomenti.

Il contesto è quello urbano ed il compito di Epson è di mettere a disposizione tecnologie di stampa e proiezione di supporto ai giovani che vorranno esprimere le loro idee e progetti.

Per “contesto urbano” si intende la volontà di pensare a delle nuove città in cui, appunto, innovazione tecnologica, sostenibilità e responsabilità sociale siano elementi di rilievo.

Epson punta a diminuire l’impatto ambientale

L’AD di Epson Italia, Massimo Pizzocri, farà un intervento e spiega: “Oggi le aree urbane occupano solo il 2% della superficie del Pianeta, ma sono la causa dell’80% delle emissioni di CO2.

E più della metà della popolazione del Pianeta vive oggi in città. Pensare quindi a come riprogettare o vivere in modo diverso la città significa poter fare la differenza“.

Luca Cassani è, invece, il Responsabile Sociale d’Impresa, sempre di Epson, una figura che si occupa delle implicazioni etiche all’interno della strategia di un’impresa.

Cassani dice: “Oggi parlare di tecnologia sostenibile dal punto di vista economico, sociale e ambientale significa ‘fare di più con meno’.

E si traduce nell’utilizzo di tecnologie dalla minima impronta ambientale che offrano prestazioni e caratteristiche pari se non superiori alla tecnologia consolidata“.

Epson dichiara di sviluppare e produrre una tecnologia di stampa dall’impatto ambientale di molto inferiore a quella laser.

95% in meno di consumo energetico e 99% in meno di rifiuti prodotti.

L’appuntamento è per il 5 e 6 febbraio presso MIND, ex area Expo 2015.


Condividi la tua reazione

Rabbia Rabbia
8
Rabbia
Confusione Confusione
6
Confusione
Felicità Felicità
7
Felicità
Amore Amore
9
Amore
Paura Paura
6
Paura
Tristezza Tristezza
9
Tristezza
Wow Wow
10
Wow
WTF WTF
1
WTF
Matteo Bonanni

author-publish-post-icon
Musicista di professione e malato di tecnologia per indole, mischio sempre musica e tecnologia senza soluzione di continuità perché mi piace circondarmi di cianfrusaglie tecnologiche mentre faccio tutto il resto!
                   










 
Sì, iscrivimi alla newsletter!
close-link