fbpx
NewsTech

Epson SureColor SC-T5100: la scelta degli specialisti della progettazione

Epson SureColor SC-T5100 è una stampante professionale che è venuta in aiuto alle esigenze dello studio milanese Place

Place, lo studio milanese specializzato in architettura e attività immobiliari, ha scelto Epson per la stampa delle proprie tavole e ha trovato nel modello Epson SureColor SC-T5100 un valido alleato a supporto dei propri progetti.

Epson SureColor SC-T5100: qualità e praticità insieme

La stampa è parte integrante del lavoro di uno studio di architettura come Place e la scelta di una stampante deve tener conto di determinate caratteristiche.

Alessandro Spagliardi, project manager dello studio Place, ha ritenuto importanti caratteristiche come l’ingombro limitato, l’avvio della stampa tramite wi-fi ed il passaggio automatico dal formato A0 e A4 e viceversa.

Per questo la scelta è ricaduta sul modello SureColor SC-T5100, un modello che risponde a queste esigenze.

Uno strumento pensato per il lavoro

Epson SureColor SC-T5100Sono soddisfatto – commenta Spagliardidella scelta effettuata: stampiamo circa mille tavole al mese e posso affermare che questa SureColor è una macchina affidabile che realizza stampe di alta qualità“.

Poiché gli uffici di Place si sviluppano su più piani, la stampa tramite wi-fi permette ai collaboratori di non dover stare per forza alla propria scrivania per lanciare le stampe.

Riguardo alla conversione automatica del formato, Spagliardi commenta: “Con questo modello abbiamo trovato la soluzione ideale perché ci permette di passare facilmente dal supporto A0 in rotolo a fogli A4/A3 e viceversa“.

La qualità generale della stampa in sé è sicuramente un aspetto non negoziabile e il perché ce lo spiega, ancora una volta, Spagliardi: “Soprattutto quando ci si occupa di interventi esterni, per noi è fondamentale rendere un disegno fedele e verosimile a quello che successivamente sarà il progetto da presentare alla commissione del paesaggio“.

Infine, anche per la questione spazio il prodotto di Epson si rivela vincente, perché nel caso specifico di Place, la stampante è stata posizionata in un piccolo vano sotto la finestra che sarebbe stato inutilizzato.

Tags

Matteo Bonanni

Musicista di professione e malato di tecnologia per indole, mischio sempre musica e tecnologia senza soluzione di continuità perché mi piace circondarmi di cianfrusaglie tecnologiche mentre faccio tutto il resto!
Next Article
Close

Adblock Rilevato

Considera di supportarci disabilitando il tuo adblocker