fbpx

Eve Online: bannato il lobbista Brian Schoeneman


Non è ormai raro che videogiochi e realtà si incontrino, a volte con esiti non propriamente positivi. È proprio questo il caso del celebre MMORPG fantascientifico Eve Online. Gli sviluppatori di CCP Games avrebbero infatti bannato dal gioco il lobbista americano Brian Schoeneman. Le ragioni dietro la dura scelta risiederebbero nella corruzione, e nell’abuso da parte di Schoeneman della sua posizione in qualità di membro del Consiglio di Amministrazione Stellare di Eve Online.

Per chi non ne fosse a conoscenza, infatti, il Consiglio di Amministrazione Stellare è costituito da diversi giocatori che interagiscono direttamente con gli sviluppatori di CCP Games, permettendo loro di ricevere feedback e segnalazioni direttamente dall’utenza del gioco, con un regolamento ferreo da seguire. Il lobbista avrebbe infatti condiviso informazioni riservate con altri utenti del gioco, permettendo loro di condurre transazioni in-game illecite. L’account di Schoeneman sarebbe stato definitivamente bannato da EVE Online, mentre ai suoi cospiratori spetterebbe un anno di ban. 

[amazon_link asins=’1506702724′ template=’ProductCarousel’ store=’gamspri02-21′ marketplace=’IT’ link_id=’8ebdb7f8-528c-4895-987e-aa5b7e0198e8′]


Ivan Miralli

author-publish-post-icon
Mi dimeno tra lo studio della Medicina e la passione per la tecnologia e i videogiochi. Romano di origini, vivo tra la nebbia della pianura padana da fin troppo.
                   










 
Sì, iscrivimi alla newsletter!
close-link