fbpx
FeaturedNewsTech

Facebook Portal: un autunno tra Europa e successori

Recenti dichiarazioni rivelano che futuro attende Facebook Portal

Portal. Sentendo questo nome molta gente potrebbe pensare alla famosa serie di videogiochi di qualche anno fa. Magari qualcuno porterebbe il pensiero a serie cult di fantascienza come Star Gate o Star Trek DS9. Altri magari penserebbero a qualche fumetto, a qualche libro… Difficilmente qualcuno assocerebbe questa parola a Facebook. Eppure Facebook Portal è una realtà. Presentato a fine 2018 si tratta di un dispositivo studiato appositamente per la videochiamate, con tanto di fotocamera smart integrata che gira per mantenere inquadrato chi sta parlando.

Il primo Facebook Portal

Presentato a fine 2018, in pieno scandalo Cambridge Analytica, era stato presentato come un prodotto per le videochiamate in famiglia. Commercializzato in due versioni, Portal e Portal +, a un prezzo di base di 200$, non è mai arrivato in Europa.

Il futuro

Alla Code Conference a Phoenix, il Vice Presidente della sezione AR/VR di Facebook, Andrew Bosworth, ha annunciato che la compagnia di Menlo Park ha in lavorazione nuovi device della gamma Portal. Tali device faranno la loro presentazione questo autunno, in concomitanza con la commercializzazione dei primi Portal in Europa e il supporto alle videochiamate di WhatsApp oltre che di Messenger.

Da sinistra: Casey Newton (Silicon Valley Editor, The Verge), Adam Mosseri (a capo di Instagram, Facebook), Andrew Bosworth (Vice Presidente di AR/VR, Facebook)

I nuovi device avranno, stando alle parole di Bosworth, un nuovo form factor. Una descrizione alquanto generica a cui però il Vice Presidente non ha voluto aggiungere alcun dettaglio.

The reason we’re doing this is because we think there’s a whole new generation of hardware coming out, hardware is coming to the home, and we want to make sure that human connection, connection between two people, is a first-party experience on that hardware.

Altro argomento su cui Bosworth non ha fornito ulteriori dettagli è stato quello riguardante i dati di vendita sulla prima generazione di Portal. Interrogato sulla questione ha infatti glissato la domanda.
Siamo davvero sicuri che il mondo sia pronto (o quanto meno davvero necessiti) di un dispositivo per videochiamate targato Facebook?

Via
Engadget
Fonte
Cnbc
Tags

Marco Sacchet

Studente di ingegneria informatica, nerd da quando ne ho memoria, metallaro impenitente, spero di poter condividere con voi un po' della mia passione per il mondo della tecnologia!
Next Article
Close

Adblock Rilevato

Considera di supportarci disabilitando il tuo adblocker