fbpx
Recensioni VideogiochiVideogiochi

“Il battito ancestrale” è il primo, ottimo DLC di Age of Calamity

Come annunciato da Nintendo in occasione dell’E3, il gioco Hyrule Warriors Age of Calamity ha ricevuto nella seconda metà di giugno il primo volume del Pass di Espansione, chiamato “Il battito ancestrale“. I nuovi contenuti, che vanno da armi, nemici e missioni fino a un nuovo personaggio giocabile, sono caratterizzati da un tema, come suggerisce il nome, ancestrale, e aggiungono parecchie ore di gioco al titolo. Dopo averlo provato, ecco di seguito quanto potete aspettarvi da questo nuovo volume del gioco.

“Il battito ancestrale”, scopriamo il primo volume DLC di Age of Calamity

A preannunciare il tema di questo primo volume sono stati alcuni contenuti già disponibili a fine maggio, quando sono diventati disponibili per i possessori del Pass di Espansione il completo ancestrale sperimentale di Link, che include gambali, armatura, elmo e pugnale.

Hyrule-Warriors-Age-of-Calamity-il-battito-ancentrale-completo-ancestrale-sperimentale
Completo ancestrale sperimentale
Hyrule-Warriors-Age-of-Calamity-il-battito-ancentrale-antico-laboratorio-di-corte
Antico Laboratorio di Corte
Hyrule-Warriors-Age-of-Calamity-il-battito-ancentrale-insidia
Missione Insidia

    La parola sperimentale richiama alla prima grande novità di questo titolo, ovvero l’aggiunta dell’Antico Laboratorio di Corte di Pruna e Rovely. Si tratta di una struttura, come la Gilda dei Fabbri e il Campo di addestramento, dove è presente un complesso albero di missioni da completare per sbloccare il resto dei contenuti aggiuntivi. Man mano che si completano i vari compiti vengono sbloccati i successivi lungo i vari rami.

    Alcuni materiali necessari a completare queste missioni saranno disponibili solo completando le nuove battaglie EX (Expansion) che appariranno sulla mappa principale. Tra queste troviamo anche le missioni “Insidia“, che riprendono campi di battaglia già affrontati e vi aggiungono versioni potenziate di alcuni nemici.

    Nuove armi per Zelda e Link

    Sia Link che Zelda possono sbloccare, tramite le missioni del laboratorio, un’arma a testa che rivoluziona il loro utilizzo nelle missioni.

    Hyrule-Warriors-Age-of-Calamity-il-battito-ancentrale-insidia
    Hyrule Warriors Age of Calamity il battito ancentrale fragello 2
    Hyrule Warriors Age of Calamity il battito ancentrale fragello 3

      Per Link troviamo il Flagello, disponibile in tre versioni: Flagello del guardiano, Flagello lama ancestrale (attacco), Flagello rinforzato (difesa). Si comporta come una specie di nunchaku estensibile, con dei ganci alle estremità. Questi ganci servono, premendo ZR, ad attivare il potere speciale del flagello, ovvero la possibilità di copiare le armi avversarie. Utilizzare un’arma copiata renderà i nostri attacchi più potenti, ma la sua durata è limitata, e dopo la “rottura” dell’arma copiata dovremo aspettare un po’ prima di poterne copiare un’altra.

      Hyrule Warriors Age of Calamity il battito ancentrale destriero 2

        La principessa Zelda riceve invece il Destriero di Hyrule, anche qui, oltre che nella versione base, in versione offensiva e difensiva. A differenza del flagello il destriero non è una totale novità: lo abbiamo infatti visto nel DLC di Breath of the Wild con in sella Link, che però lo usa prevalentemente come mezzo di trasporto, e non come arma. La presenza di Zelda alla guida, insieme ad alcuni attacchi speciali, è la vera novità per questo pezzo di tecnologia ancestrale.

        Un nuovo combattente

        Una delle ultime cose sbloccabili in questa espansione è un nuovo personaggio giocabile. In una delle missioni, infatti, dovremmo combattere contro un guardiano particolarmente forte, segnato dalle battaglie ma capace anche di attacchi e tattiche inedite. Dopo averlo sconfitto si unirà alle nostre fila, e potremmo utilizzarlo alla pari degli altri personaggi.

        Hyrule Warriors Age of Calamity il battito ancentrale guardiano veterano 1s Age of Calamity il battito ancentrale guardiano veterano 1
        Hyrule Warriors Age of Calamity il battito ancentrale guardiano veterano 2

          Il suo nome, Guardiano Veterano, è accompagnato da una descrizione alquanto esplicativa: “Una reliquia creata per proteggere Hyrule in tempi ormai dimenticati. Le ammaccature che porta sono testimonianze di feroci battaglie contro potenti nemici. Vista la maggiore potenza rispetto ad altri guardiani, si tratta forse di un modello speciale”.

          Aspettando novembre

          Oltre alle novità macroscopiche appena viste, il DLC “Il battito ancestrale” di Age of Calamity aggiunge altri dettagli, sbloccabili sempre tramite le missioni del Laboratorio. Dal miglioramento della tavoletta Sheikah e delle bacchette, fino alla possibilità di acquistare le mele per la salute prima di ogni battaglia, si tratta di tutta una serie di piccoli particolari che comunque migliorano nettamente l’esperienza di gioco.

          Complessivamente possiamo ritenerci solo soddisfatti di questo primo capitolo di espansione, che si dimostra in linea con il gioco di base. Non ci resta quindi che aspettare novembre 2021, quando il secondo capitolo, “Il guardiano dei ricordi“, porterà un ampliamento della storia, nuovi livelli, un ampliamento della rosa dei personaggi e nuove azioni in battaglia per i vecchi personaggi.

          Il Pass di Espansione è disponibile sul sito ufficiale di Nintendo.

          Giovanni Natalini

          Ingegnere Elettronico prestato a tempo indeterminato alla comunicazione. Mi entusiasmo facilmente e mi interessa un po' di tutto: scienza, tecnologia, ma anche fumetti, podcast, meme, Youtube e videogiochi.

          Ti potrebbero interessare anche:

          Lascia un commento

          Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

          Back to top button