fbpx
AutoMotoriNews

Hyundai Kona 2021, il restyling porta motori elettrificati e tre frontali differenti

Hyundai Kona 2021, per il B-SUV nuovi motori elettrificati e estetica rivista

Dopo 4 anni di successi, Hyundai Kona si rinnova per continuare a convincere tra i B-SUV. Hyundai Kona 2021 è infatti un restyling molto più profondo di quanto ci si possa aspettare. Intanto da quest’anno Kona ha tre “facce”, letteralmente. Ci sono infatti tre frontali differenti per le tre anime di Kona: sportiva, elegante ed elettrica. I motori poi sono per la maggior parte elettrificati, c’è più tecnologia e a fine mese arriverà anche la versione N da 280 CV. Scopriamo tutto quello che nasconde il restyling del B-SUV coreano.

Le “tre facce” di Hyundai Kona 2021: elegante, sportiva ed elettrica

Kona è uno dei modelli di maggior successo della gamma Hyundai. Lanciata nel 2017, la sua offerta fatta di estetica originale e diversa, praticità e pragmatismo coreano e l’offerta di motorizzazioni elettrificate l’ha resa una delle più apprezzate del segmento. In 4 anni Hyundai ha infatti venduto oltre 34.000 esemplari in Italia. C’era però bisogno di una rinfrescata al look e alla tecnologia, per stare al passo con il mercato, con le nuove esigenze dei clienti e non perdere terreno rispetto alle nuove uscite dei rivali.

Hyundai Kona 2021 posteriore

Hyundai ha rinnovato Kona a partire proprio dall’estetica. Le linee originali e distintive di Kona non sono sparite, anzi sono state aggiornate con nuovi fari a LED posteriori, un nuovo paraurti sempre al posteriore e nuove modanature. Dove però Hyundai Kona 2021 è cambiata tanto è nel frontale. Ora infatti Kona offre tre “facce” diverse a seconda del modello e dell’allestimento scelto. La versione con motori termici o ibridi ha uno sguardo più elegante e moderno, con il logo Hyundai spostato nella parte alta del paraurti, lasciando la griglia centrale nuda. Anche i fari sono stati ridisegnati: sono sempre su due livelli, ma ora sono Full LED già dall’allestimento intermedio XTech.

Hyundai Kona 2021 N Line posteriore

Questa versione punta su una linea elegante e curata, più tranquilla della precedente, aggressiva Kona. L’anima sportiveggiante di Kona però non si perde, ma si va ad enfatizzare su una versione dichiaratamente sportiva, la N Line. La versione firmata dalla divisione sportiva di Hyundai fa il suo debutto su Kona dopo aver debuttato su diverse Hyundai, dalla piccola i10 al SUV Tucson. Con la N Line, compaiono passaruota in tinta anzichè in plastica grezza, un paraurti posteriore con diffusore e doppio scarico laterale.

Hyundai Kona 2021 N line

Ma a cambiare è soprattutto il frontale, totalmente diverso da tutte le altre Kona. Fa il suo ritorno una griglia anteriore a nido d’ape con il logo Hyundai che campeggia fiero al centro. I fari sono Full LED di serie, così come i cerchi da 18 pollici. Dove poi sulle altre Kona troviamo il logo Hyundai c’è una tripla feritoia che fa molto Audi Quattro.

Hyundai Kona 2021 Electric

Infine, non si è esimata da un restyling anche Kona Electric, la B-SUV elettrica più venduta del mercato. La Electric segna un vero cambio di passo rispetto alle Kona termiche e ibride. Il frontale non ha alcuna mascherina: è tutto in tinta carrozzeria, senza aperture o prese d’aria di sorta. Al posto della mascherina, anzi, troviamo la presa di ricarica per la batteria da 39 o 64 kWh. Ci sono poi cerchi e paraurti posteriore dedicati, nonché i passaruota in tinta carrozzeria come sulla N Line, per avvicinare l’auto all’asfalto.

Tecnologia rinnovata, con quadro strumenti digitale, ADAS e infotainment

All’interno invece tutte le Hyundai Kona 2021 condividono le stesse novità. A livello estetico, l’impostazione della plancia non è stata stravolta, così come lo spazio a disposizione per passeggeri e bagagli. Dove Kona ha rinnovato se stessa è nell’offerta tecnologica. Su tutti gli allestimenti è ora di serie uno schermo dell’infotainment di ultima generazione, da 8 o 10,25 pollici a seconda della versione scelta. Entrambi hanno la connettività con Android Auto e Apple CarPlay via wireless, e il più grande è dotato di schermo full HD e della connettività BlueLink by Hyundai.

Hyundai Kona 2021 interni

Lo schermo centrale dell’infotainment non è però l’unico presente in auto. Sulle versioni più accessoriate e su tutte le Kona Electric è infatti disponibile di serie il quadro strumenti digitale da 10,25 pollici, già visto e apprezzato sulle ultime auto di Casa Hyundai. Un quadro strumenti dall’ottima qualità, facile da leggere e da consultare.

Su tutte le Hyundai Kona 2021 è poi disponibile l’illuminazione ambientale con nuove luci nel vano piedi e nei porta bottiglie centrali per enfatizzare la qualità costruttiva, già ottima sul modello pre-restyling. Se dal punto di vista estetico le versioni termiche e l’Electric non cambiano molto rispetto alla precedente Kona, con la Electric dotata di modanature argentate e un selettore del cambio dedicato, le grandi novità le troviamo sull’inedita N Line. Questa versione è dotata infatti di dettagli e impunture rosse su plancia e pannelli porta. Non manca poi un volante N in pelle con cuciture rosse e sedili sportivi dedicati, sempre in pelle e sempre con cuciture a contrasto rosse.

Hyundai Kona 2021 interni N-Line

La tecnologia non si ferma poi al solo intrattenimento. Kona risulta completa anche dal punto di vista degli ADAS, con tutti i classici sistemi di sicurezza attivi. Non mancano infatti Cruise Control Adattivo, avviso di superamento di corsia, frenata automatica, sensore per l’angolo cieco e per la stanchezza del conducente: insomma, anche Kona è dotata di una guida autonoma di Livello 2. Ci sono poi alcuni ADAS interessanti, come l’avviso di traffico in retromarcia o l’avviso di partenza dell’auto di fronte in coda o al semaforo.

Hyundai Kona 2021 offre motori benzina, elettrificati e la versione Electric

Se Hyundai Kona 2021 si è rifatta il trucco dentro e fuori, ha cambiato diverse cose anche sotto al cofano. Ci sono ora 5 motorizzazioni, di cui ben 4 sono elettrificate. Per gli sportivi segnaliamo l’addio della versione 1.6 GDI da 177 CV a 4 ruote motrici, ma vedrete tra poco che non rimarrete orfani per molto…

Hyundai Kona 2021 48V

La gamma parte dal collaudato 1.0 T-GDI tre cilindri turbobenzina da 120 CV. Questo motore, che abbiamo apprezzato su i20 (della quale trovate il nostro test drive in fondo alla pagina), arriva su Kona in due versioni. Il “millino” c’è infatti in versione benzina pura ma anche mild hybrid, accoppiata al modulo 48V. Su entrambe le versioni è dotata di 120 CV e del cambio iMT, ovvero il cambio automatico intelligente di Hyundai, conosciuto anche lui a fondo su i20.

Al contrario delle mode e della tendenza del mercato, Kona è disponibile anche con un motore turbodiesel, il 1.6 CRDi da 136 CV. Questo motore, dotato del cambio iMT o del doppia frizione DCT, è anch’esso accoppiato al modulo mild hybrid a 48V, rendendo così Kona diesel pulita anche sulla carta di circolazione, dove risulta come ibrida. Con il 1.6 turbodiesel è disponibile anche la versione a quattro ruote motrici 4WD, per chi cerca quella motricità in più in montagna o con i climi freddi.

Hyundai Kona 2021 frontale

Ci sono poi altre due motorizzazioni, la Hybrid e la Electric. Kona Hybrid non è cambiata rispetto alla precedente generazione, che abbiamo provato poco più di un anno fa sulle strade di Roma. Abbiamo quindi un motore 1.6 benzina da 105 CV accoppiato ad un motore elettrico da circa 40 CV e ad un cambio automatico a doppia frizione a 6 marce, per 140 CV complessivi. Un powertrain molto brillante ed efficiente, che ci aveva convinto con la sua prontezza anche ad alte velocità, il piacere di guida e con dei consumi interessanti in tutte le situazioni.

Hyundai Kona 2021 electric ricarica

Dulcis in fundo abbiamo Kona Electric, l’auto elettrica compatta con la migliore autonomia del mercato. Kona Electric è declinata in due tagli di potenza e capacità della batteria. La Kona Electric 39 kWh ha appunto una batteria da 39 kWh e un motore da 136 CV, capace di 305 km di autonomia in ciclo misto WLTP. La più potente e capace 64 kWh ha invece un motore da 204 CV e una batteria appunto da 64 kWh, capace di ottenere 484 km in ciclo misto WLTP e prestazioni brillanti, con uno 0-100 km/h in 7,6 secondi.

In arrivo la versione N da 280 CV a fine aprile, la “faccia” divertente di Kona

Motorizzazioni quindi efficienti e tranquille, ma per chi cerca le prestazioni potrebbero esserci dei nasi storti. Beh, Hyundai ha in serbo una sorpresa per tutti gli amanti delle auto ad alte prestazioni: Hyundai Kona N. Dopo la prima creazione del reparto N (che ricordiamo stia sia per Nurburgring che per Namyang, il reparto di Ricerca e Sviluppo di Hyundai in Corea), la i30N, e il debutto molto vicino della piccola i20N, arriva il terzo modello ad alte prestazioni di Hyundai.

Hyundai Kona 2021 N

Per conoscere tutti i dettagli di Kona N dobbiamo attendere la premiere mondiale, in programma per il 27 aprile. Per ora però conosciamo già qualche piccola anticipazione. Sappiamo ad esempio che il motore sarà il 2.0 turbo 4 cilindri visto sulla i30 N. Ci saranno quindi due versioni, una meno potente e una da circa 280 CV. Il cambio dovrebbe essere il DCT doppia frizione a 7 marce, con prestazioni che non saranno lontane da quelle di i30N, con uno 0-100 km/h in circa 6 secondi.

Ma quanto costa Hyundai Kona 2021? Da 22.350 euro, con finanziamento Triplo Zero

Non ci resta che scoprire il prezzo di Hyundai Kona 2021. I primi esemplari sono già nei concessionari ufficiali Hyundai, nei tre allestimenti XTech, XLine e N Line. La N Line è disponibile solo per le motorizzazioni termiche e mild hybrid, e sulle Hybrid ed Electric la top di gamma è l’elegante XClass. Il prezzo di partenza è di 22.300 euro per la 1.0 T-GDI benzina XTech, con la Hybrid posta a circa 26.000 euro e la Electric 39 kWh a partire da 35.850 euro. Sulla Electric, tra l’altro, c’è un allestimento base XTech City, più accessoriato e completo delle “normali” XTech.

Non mancano poi gli sconti a cui Hyundai ci ha abituati negli anni, i 5 anni di garanzia e le formule di finanziamento, noleggio o acquisto online sulla piattaforma Hyundai Cl!ck to Buy. C’è infine una nuova formula chiamata Triplo Zero, e dedicata alle Kona Electric. Triplo Zero significa zero emissioni, zero interessi ma soprattutto zero rate. Potete acquistare Kona Electric 39 kWh XTech City con un anticipo di 11.500 euro e zero rate per 24 mesi. Una sorta di “test drive lungo” per capire, senza rate e senza interessi, se la mobilità elettrica può essere la soluzione per voi.

Hyundai Kona 2021 si è quindi rinnovata totalmente con nuova estetica, nuovi motori, più tecnologia ma i soliti pregi del B-SUV coreano. Ovvero tanta praticità, solidità, un’estetica originale e una ottima guidabilità. Speriamo di poter provare presto la nuova Kona e potervi raccontare cosa ne pensiamo qui su techprincess. E voi? Cosa ne pensate? Vi piace questa nuova Kona o preferite le sue rivali italiane o tedesche? Fatecelo sapere nei commenti e sui nostri canali social!

Hyundai HY-HYMT43 Kit decespugliatore multifunzione 4 in 1,...
  • Kit multifunzione decespugliatore / tagliasiepi / potatrice
  • Cilindrata 42,7 cc
  • Potenza massima: 1,5 kW.
Hyundai HYBC5080AV - Decespugliatore con motore a 2 tempi...
  • Motore: 2 tempi.
  • Sistema anti-vibrazioni.
  • Cilindrata: 50,8 cc.

Qui puoi trovare tutti gli ultimi articoli sul mondo Hyundai!

Lo sapevi? Abbiamo aperto il canale ufficiale di techprincess su Telegram con le migliori offerte della giornata. Cosa aspetti? Iscriviti qui!

Giulio Verdiraimo

Ho 22 anni, studio Ingegneria e sono malato di auto. Di ogni tipo, forma, dimensione. Basta che abbia quattro ruote e riesce ad emozionarmi, meglio se analogiche! Al contempo, amo molto la tecnologia, la musica rock e i viaggi, soprattutto culinari!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button