NewsTech

I 6 suggerimenti di TP-LINK per ottimizzare le vostre connessioni Wi-Fi

Avere una connessione wireless degna di questo nome non è purtroppo cosa da tutti: il router è poco potente, la casa è troppo grande, le antenne non possono essere piegate, il gestore non vi permette di avere i Mb promessi… I problemi possono essere diversi. TP-LINK, in occasione del lancio del nuovo router Archer C8, che per altro vanta una nuova tecnologia che permette di coprire una superficie maggiore in modo uniforme, ha deciso di dare ai consumatori 6 semplici consigli per ottimizzare la proprio rete Wi-Fi senza necessariamente comprare un nuovo hardware.

Se vi aspettate suggerimenti complessi, vi tranquillizziamo subito. Si tratta in realtà di cose che potete fare tutti a casa vostra o in un piccolo ufficio.

  1. Evitate gli ostacoli. Mettete il router in una posizione centrale per permettergli di raggiungere tutta la casa, altrimenti la propagazione del segnale sarà difficoltosa e il risultato sarà una linea troppo instabile o la totale assenza di segnale proprio là dove vi serve.
  2. Posizionare le antenne. L'Archer C8, ma anche l'Archer D7 di cui vi abbiamo recentemente parlato, sono router muniti di antenne il che vuol dire che avete la possibilità di dirigere un minimo il segnale. Sfruttatela! La disposizione ottimale sarebbe con un'antenna verso l'alto, una puntata lateralmente e una invece verso di voi, in ogni caso cercate di tenerle in posizioni differenti.
  3. L'altezza aiuta. No, non dovete mettere il router così in alto da non poterlo raggiungere ma più il ripiano è alto meno interferenze disturberanno il vostro Wi-Fi.
  4. Evitate le interferenze. Lo sappiamo, facile a dirsi visto che tenere il router lontano da telefoni, lavatrici, forni a microonde, neon e così via è sempre più complesso. La soluzione definitiva? Un router AC, così il vostro segnale wireless sfrutterà una frequenza diversa da quella usata dal resto degli apparecchi elettronici.
  5. Wi-Fi in giardino. Se volete coprire anche il vostro piccolo giardino per potervi connettervi anche durante i barbecue con gli amici tutto ciò che dovete fare è posizionare il router vicino alla finestra in modo che il segnale non venga bloccato dalle pareti.
  6. Utilizzate i ripetitori. Se avete una casa su più piani, prendete un ripetitore. Lo posizionate vicino al router, premete un semplice tasto (quello che porta la scritta WPS) e al resto penseranno loro catturando il segnale per amplificare la connessione Wi-Fi.

 

Voi quali altri stratagemmi utilizzati per migliorare la ricezione?

 

Tags

Team di redazione

L'account della redazione di Tech Business.
Next Article
Close

Adblock Rilevato

Considera di supportarci disabilitando il tuo adblocker