fbpx

Il bon ton a tavola in 5 paesi del mondo: le regole di Secret Escapes

Quando si viaggia è d’obbligo far tappa in uno dei ristoranti locali per scoprire i colori e i sapori dei prodotti tipici del luogo. Ogni paese ha le sue tradizioni a tavola, a partire dal modo in cui si mangia, fino ad arrivare alle posate e alle bacchette. Allora come fare per evitare di fare […]


Quando si viaggia è d'obbligo far tappa in uno dei ristoranti locali per scoprire i colori e i sapori dei prodotti tipici del luogo. Ogni paese ha le sue tradizioni a tavola, a partire dal modo in cui si mangia, fino ad arrivare alle posate e alle bacchette. Allora come fare per evitare di fare brutte figure o di fare indispettire il cuoco?

Per aiutare i viaggiatori più impreparati, Secret Escapes, club di viaggi online specializzato in vendite flash per alberghi di lusso, propone sul suo blog una serie di consigli su come comportarsi a tavola in 5 destinazioni particolari:

Francia

TechPrincess_IlbontonaTavola_SecretEscapes_News

La cucina francese viene da sempre associata ai vini pregiati, ai deliziosi formaggi, alle escargot e al pane fragrante. Qual è il modo giusto per gustare queste prelibatezze? Innanzitutto, bisogna accompagnare l'assaggio dei formaggi e delle escargot con il pane, quindi è utile non appoggiare le mani sulle gambe, ma sul tavolo. Mai riporre il pane sul piatto e mai dividere il conto, è considerato un segno di maleducazione.

Thailandia

echPrincess_IlbontonaTavola_SecretEscapes_News

Nella cucina Thai, i piatti sono decorati da composizioni floreali di verdure crude e composti da diverse portate per poter essere condivisi tra tutti i commensali. Dimenticatevi delle forchette poiché, qui, l'unico utensile ammesso è il cucchiaio. Le bacchette,invece, vengono utilizzate solo per mangiare un piatto Chinese-style, servito in una ciotola. Potrete attingere dalla ciotola comune anche più volte, ma attenzione a non prendere l'ultima porzione senza prima aver chiesto agli altri. Sarebbe considerato estremamente scortese.

Giappone

In Giappone non vedrete l'ombra di cucchiai e forchette, qui regnano solo le bacchette. Sarà abbastanza arduo per voi imparare ad utilizzarle nel modo corretto, senza far saltare in aria bocconi di riso o senza farle cadere. Le bacchette non vanno mai incrociate, non vanno leccate e infilzate dentro la ciotola del riso, perché questo è il modo in cui il cibo viene offerto ai defunti nelle cerimonie giapponesi buddhiste, quindi secondo la tradizione porta male. Anche passarsi il cibo utilizzando le bacchette non viene visto di buon occhio, perché simboleggia il passaggio delle ossa dei defunti nelle pratiche funebri. Inoltre, se bere direttamente dalla ciotola o farlo in modo rumoroso in Italia viene considerato come un gesto cafone, in Giappone è un segno di apprezzamento. Mai lasciare la mancia, è scortese.

India

echPrincess_IlbontonaTavola_SecretEscapes_News

In India le cose si complicano un bel po', soprattutto per chi è mancino. La mano sinistra, infatti, è considerata impura quindi, non essendo ammesso alcun utensile per mangiare, avrete a disposizione solo la mano destra. Dopo aver accuratamente lavato le mani, potrete iniziare a mischiare il cibo con i polpastrelli delle dita, per poi avvicinarlo alla bocca. Mangiare lentamente vi aiuterà nella digestione, ma attenzione a non strafare con le ordinazioni, poiché in India sprecare il cibo è considerato irrispettoso, al contrario sarà considerato cortese finire tutto il cibo presente nel vostro piatto.

Cina

echPrincess_IlbontonaTavola_SecretEscapes_News

Di contro, in Cina lasciare una piccola quantità di cibo è visto come un gesto educato, come a voler dimostrare che il padrone di casa vi ha donato più del necessario. E' considerato estremamente maleducato: lasciare mance, mangiare troppo in fretta e prendere qualcosa dal piatto degli altri. Inoltre, se ruttare in Italia viene visto come una delle più alte forme di maleducazione, qui, in Giappone, è il miglior complimento che si possa fare al cuoco ed è segno che avete gradito il pasto.


Team di redazione

L'account della redazione di Tech Princess e Tech Business.