fbpx

Kayak svela le 10 curiosità più bizzarre sulle tipologie di letti nel mondo

Dormire bene è il primo passo per poter affrontare al meglio la giornata. Offrire un soggiorno gradevole e, sopratutto in totale comodità, è l’obiettivo principale degli hotel di tutto il mondo, che cercano di arredare le proprie stanze con letti di alta qualità e dai tratti caratteristici. In vista della giornata mondiale del sonno, Kayak.it – il […]


Dormire bene è il primo passo per poter affrontare al meglio la giornata. Offrire un soggiorno gradevole e, sopratutto in totale comodità, è l'obiettivo principale degli hotel di tutto il mondo, che cercano di arredare le proprie stanze con letti di alta qualità e dai tratti caratteristici. In vista della giornata mondiale del sonno, Kayak.it – il sito specializzato nella ricerca di hotel e voli ad un prezzo conveniente ha individuato le 10 curiosità più strane legate alle varie tipologie di letti in cui è possibile imbattersi, viaggiando per il mondo.

Gurhan Karaagac, Regional Director KAYAK per Italia, Turchia, Grecia e MEA ha dichiarato: “Che si tratti di una vacanza rilassante oppure un viaggio all’insegna dell’avventura, assicurarsi una buona notte di sonno è sempre una priorità tra i desideri dei viaggiatori. Noi di KAYAK.it siamo costantemente impegnati nell’offrire ai nostri utenti consigli e suggerimenti affinchè possano organizzare la propria vacanza al meglio, comprese utili indicazioni su come trovare il giusto tipo di letto presso gli hotel preferiti, ovunque li porti il loro viaggio.

 Stravaganti appellativi

Hotel-economici-a-Londra

Se vi è mai capitato di alloggiare negli alberghi inglesi, allora di certo avrete notato alcuni stravaganti appellativi incisi all'esterno delle camere triple ("Re asiatico", "Imperatore" o "Cesare") che servono ad indicare la maestosità delle dimensioni e a differenziarle da tutte le altre.

 Il letto "alla francese"

TechPrincess_10tipologiediletti_Kayak_News

In Austria, Germania, Svizzera e Grecia è possibile trovare il letto "a piazza francese". Denominato cosi per omaggiare l'inguaribile romanticismo del popolo francese. Questo letto, infatti, inneggia alle coccole e ai baci. E' un materasso doppio, ma molto più piccolo del tradizionale letto a due piazze, adatto per chiunque voglia trascorrere una notte senza staccarsi dal dolce abbraccio della sua metà.

 Dove regna la tradizione

TechPrincess_10tipologiediletti_Kayak_News

Se l'Inghilterra conquista il podio per l'originalità degli appellativi, l'Italia e la Polonia rimangono le più tradizionaliste, anche nei nomi. I termini "camera matrimoniale" e "letto matrimoniale" non vengono utilizzati negli altri paesi, che si limitano a chiamare il letto a due piazze semplicemente come "letto doppio".

 Il Grand King Bed

TechPrincess_10tipologiediletti_Kayak_News

Sembra il nome di un doppio e gigante cheeseburger, ma non lo è affatto. "Il Grand King Bed" è il colosso dei letti a due piazze. Si trova solo negli Stati Uniti e la sua grandezza è incredibile. Niente più gomitate e litigi per le coperte, stavolta si dorme comodi.

 Letto doppio, ma col trucco

TechPrincess_10tipologiediletti_Kayak_News

Chi ama viaggiare, conosce bene quella fastidiosissima sensazione di scoprire che il proprio letto matrimoniale, in realtà di matrimoniale non ha nulla, ma è semplicemente composto da due letti singoli uniti. Lo spazio al centro del letto, il più delle volte, può stizzire e rendere il riposo scomodo per entrambi i viaggiatori. In Germania e in Svizzera questo "trucco" viene adoperato spesso e allora come risolvere quest'inconveniente? L'unica speranza è richiedere la possibilità di avere un letto a due piazze preventivamente al personale dell'hotel.

Infinite scelte

TechPrincess_10tipologiediletti_Kayak_News

Negli Stati Uniti e in Giappone, in base alla disponibilità e a seconda degli hotel, i viaggiatori possono scegliere liberamente tra ben 11 tipologie di letti, da quelli a baldacchino, ai più bassi, ai più alti ecc… Un bel modo per sperimentare, scegliendo il letto più adatto alle proprie esigenze.

 I letti singoli più grandi al mondo

TechPrincess_10tipologiediletti_Kayak_News

Chi sceglie di esplorare da solo i boschi e le sconfinate lande della Nuova Zelanda e dell'Australia sa bene quanto quest'incredibile esperienza possa risultare stancante. Per affrontare al meglio le lunghe escursioni, immersi nella natura, non c'è niente di meglio che un lungo riposo ristoratore su un letto "King", un letto singolo altissimo, soffice e dalle dimensioni di 107 x 204 cm e disponibile sono negli hotel della zona.

 I letti singoli più piccoli al mondo

TechPrincess_10tipologiediletti_Kayak_News

Se in Nuova Zelanda e negli Stati Uniti la comodità è al primo posto, nel Regno Unito bisogna cercare di ingegnarsi per riuscire a non cadere dal letto! Ebbene si, i letti singoli più piccoli e stretti al mondo sono quelli Inglesi, insieme a quelli della Norvegia, Svezia e Irlanda. Insomma, se scegliete di visitare la cosmopolita Londra o l'incantata Irlanda, preparatevi ad un viaggio frenetico, ma poco rilassante.

 Sogno Californiano

TechPrincess_10tipologiediletti_Kayak_News

Negli Stati Uniti e in Canada si possono dormire sonni tranquilli in quello che curiosamente viene chiamato “California Bed” o “California King Bed”, un vero e proprio letto gigante a prova di pigiama party. Ma cosa centra la California? Il nome deriva dal luogo di origine di questo tipo di letto, ovvero la Los Angeles negli anni ‘60. Oggi questa tipologia di letto si trova anche in Australia e Nuova Zelanda.

 Nessun nome

TechPrincess_10tipologiediletti_Kayak_News

In Cina, la terra dei dragoni, invece, non esistono appellativi per le varie tipologie di letto, niente termini come "letto doppio", "letto singolo" ecc… ma i letti vengono classificati semplicemente attraverso le loro misure.


Team di redazione

L'account della redazione di Tech Princess e Tech Business.