fbpx

Kingston presenta le cuffie per il gaming HyperX Cloud II

Surround virtuale 7.1, microfono incorporato e controller audio retroilluminato a LED sono le caratteristiche principali delle nuove HyperX Cloud II, le cuffie di Kingston pensate per i videogiocatori e presentate proprio in questi giorni dal produttore statunitense. L’headset sviluppato dal team HyperX ha il vantaggio di avere il surround virtuale 7.1 installato direttamente nell’hardware, il […]


Surround virtuale 7.1, microfono incorporato e controller audio retroilluminato a LED sono le caratteristiche principali delle nuove HyperX Cloud II, le cuffie di Kingston pensate per i videogiocatori e presentate proprio in questi giorni dal produttore statunitense.

L'headset sviluppato dal team HyperX ha il vantaggio di avere il surround virtuale 7.1 installato direttamente nell'hardware, il che significa che non avrete bisogno di alcun driver, indipendentemente dalla piattaforma su cui deciderete di usarle; il surround è facilmente attivabile tramite la pressione di un tasto che vi permetterà di emulare l'effetto di sei differenti altoparlanti. Le cuffie hanno inoltre un controllo indipendente del volume per audio e microfono, sono alimentate via USB su PC e Mac e sono compatibili con PS4 e Xbox One tramite jack stereo da 3,5 mm.

TechPrincess_cuffie_hyperX_cloud2_accessori

Oltre a garantire una buona esperienza audio, l'headset di Kingston risulta estremamente comodo anche durante l'uso prolungato grazie alle cuffie auricolari e all'archetto superiore realizzati in memory foam.

Conclude questa panoramica il microfono, ottimizzato per la rimozione dei rumori di sottofondo, il controllo automatico del guadagno e l'eliminazioni dell'eco. Certificate da TeamSpeak e ottimizzate per Skype, le cuffie garantiscono quindi una buona qualità della voce.

Le HyperX Cloud II sono disponibili in rosso, canna di fucile e prossimamente in rosa al costo di 99,99 Euro.

Se sei interessato a questo prodotto acquista qui


Erika Gherardi

Amante del cinema, drogata di serie TV, geek fino al midollo e videogiocatrice nell'anima. Inspiegabilmente laureata in Scienze e tecniche psicologiche e studentessa alla magistrale di Psicologia Clinica, dello Sviluppo e Neuropsicologia.