fbpx

Fermarsi nei negozi e nei grandi magazzini per provare le scarpe è così passabile, se lo chiedi a Gucci. Il marchio di moda di lusso italiano ha lanciato oggi una Gucci app iOS aggiornata che consente ai clienti di “provare” la collezione di sneakers Ace, grazie alla realtà aumentata (AR).

È quasi come calzare le scarpe di persona – ma non del tutto. All’interno dell’app Gucci, gli utenti scelgono le sneakers Ace di loro scelta e puntano la fotocamera del telefono ai loro piedi, dopo di che viene richiesto di provare le scarpe virtualmente. Una funzione fotografica incorporata consente loro di “catturare” i modelli che parlano con loro e condividere i loro scatti tramite testo, e-mail o social media.

Tutto nasce da Wannaby

Alla base di tutto c’è la tecnologia fornita da Wannaby, una startup bielorussa in missione per costruire esperienze di commercio AR. All’inizio di quest’anno ha lanciato una beta della sua ultima app, Wanna Kicks, che consente agli acquirenti di provare, adattare, dimensionare, personalizzare e personalizzare gli SKU delle scarpe da un ampio catalogo.

Come funziona

L’app è resa possibile da algoritmi di apprendimento automatico on-device e in tempo reale che individuano la posizione delle scarpe nello spazio, tenendo conto delle variazioni di colore, texture e illuminazione, oltre a uno studio di stampa completamente attrezzato che Wannaby utilizza per creare sneaker 3D Modelli. Il risultato finale è una tecnologia di tracciamento dei piedi abbastanza robusta da adattarsi ai diversi angoli della telecamera e seguire i passi mentre i piedi si muovono e ruotano.

Wannaby non si fermerà alle scarpe: prevede anche di affrontare altri segmenti, come gioielli e abbigliamento. A tal fine offre Wanna Nails, un’app che consente agli utenti di “provare” lo smalto dalle collezioni curate con segmentazione e ricolorazione in tempo reale.

gucci app

Al momento del lancio di Wanna Kicks sapevamo che la prova AR di scarpe ha un grande potenziale nel commercio al dettaglio, nell’e-commerce e tra i fan delle sneaker“, ha dichiarato il CEO Sergey Arkhangelskiy. “Solo pochi mesi dopo che la tecnologia è stata rilasciata, è entrata direttamente nell’app Gucci. La recente linea di scarpe da tennis Ace ha un design incredibile, con una varietà di dettagli e trame distintivi. Siamo felici che la nostra tecnologia consenta agli utenti di dare un’occhiata più da vicino a questi dettagli e di interagire con i modelli e il marchio Gucci attraverso una nuova esperienza.”

Altre app

Wannaby compete con L’Oréal ModiFace, che sviluppa i capelli personalizzati AR, cosmetici, e le applicazioni di gioielli per marchi come Amazon, Sephora, Estée Lauder, e altri ben più di 80. E punta ai piedi con Perfect’s YouCam, che sfrutta la scansione facciale 3D per consentire la trasformazione virtuale di labbra, occhi, sopracciglia, acconciature e guance. C’è anche ManiMatch, che sovrasta virtualmente i prodotti per unghie in cima alle unghie, e Meitu’s MakeupPlus, oltre a Bixby Vision di Samsung, che tocca la piattaforma di ModiFace per consentire agli utenti di truccarsi da Sephora, CoverGirl e Laneige.


Condividi la tua reazione

Rabbia Rabbia
0
Rabbia
Confusione Confusione
0
Confusione
Felicità Felicità
0
Felicità
Amore Amore
0
Amore
Paura Paura
0
Paura
Tristezza Tristezza
0
Tristezza
Wow Wow
0
Wow
WTF WTF
0
WTF
Roberta Catania

author-publish-post-icon
Da sempre grande lettrice di libri e fumetti, amante della tecnologia, del cinema e delle serie TV. Nella vita di tutti i giorni mi divido tra il Diritto, la Psicologia e la Criminologia. Personaggio preferito: Barbara Gordon - Citazione preferita "I promise loyalty. I promise secrecy and I promise courage" - Oracle