fbpx
LifestyleNews

La strana scatola per vinili di Louis Vuitton

Sembra una scatola per pizza, e invece è una lussuosa custodia per vinili

Louis Vuitton, il celebre brand di lusso francese, ha appena lanciato una splendida scatola per pizza. Ma non per trasportare pizza, sia chiaro. Certo, l’aspetto è assolutamente quello di un cartone da asporto, ma l’accessorio è stato pensato da Virgil Abloh per contenere dischi in vinile. Il Direttore Creativo della Maison, infatti, è un grande appassionato di musica e viaggi, ed ha così deciso di lanciare un accessorio tributo ad una delle sue più grandi passioni. Grande 14″x14″, la scatola è realizzata interamente in pelle e decorata dal tradizionale monogramma LV. Infine, ad impreziosire il tutto la stampa “LV SOUND DESIGN AND RECORD CLUB”, a chiarire la reale funzione di uno degli accessori di Louis Vuitton più strani della prossima stagione.

Louis Vuitton: tra gli accessori della collezione AI anche una scatola per pizza

La scatole per pizza, che poi in realtà è per vinili, è uno degli accessori di Louis Vuitton più stravaganti della collezione Uomo AI 2021/2022. L’aspetto è quello di un vero e proprio cartone per l’asporto, nonostante il tutto sia realizzato in pelle, incluso il cinturino che chiude ermeticamente la scatola. Al di là di questo, la scatola presenta soltanto qualche dettaglio dorato sugli angoli e nulla più, neppure una maniglia per facilitare la presa. All’interno, invece, si trova un’ampia superficie in pelle su cui dislocare i vinili, con qualche piccolo elemento di fissaggio che vi permetterà di conservarli al meglio durante il viaggio.

Un design essenziale per un accessorio assolutamente insolito per il brand francese. Una scelta ben ponderata, dato che l’intento è quello di riprendere il più possibile il design dei bauli in pelle che hanno reso celebre Louis Vuitton. E non c’è da stupirsi che Virgil Abloh abbia scelto di realizzare un accessorio di questo tipo proprio nell’anno in cui si celebra il 200esimo anniversario del marchio. Al di là di tutto, il prezzo ci riporta alla realtà e ci fa capire che non siamo affatto di fronte ad un cartone per la pizza a domicilio. 2090$ per un contenitore di vinili dall’aspetto super cool. La domanda che ci facciamo è: quale appassionato di vinili li trasporterebbe in una scatola per pizza?

Chiara Crescenzi

Editor compulsiva, amante delle serie tv e del cibo spazzatura. Condivido la mia vita con un Bulldog Inglese, fonte di ispirazione delle cose che scrivo.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button