MotoriNews

Mercedes e la nuova guida autonoma e sicura

Forte della propria Classe E, in uscita la prossima primavera, Mercedes-Benz mostra ancora una volta le avanguardie e le tecnologie della nuova serie, assicurando ai nuovi proprietari sicurezza ed intelligenza.

Le numerose innovazioni apportate ai modelli permetteranno ai guidatori di godere del massimo comfort di guida, viaggiando in modo parzialmente autonomo su autostrade e strade extraurbane e posteggiando in piena autonomia, grazie all'apposita app per smartphone.

Con il sistema Car-to-X, il guidatore verrà avvisato tempestivamente di possibili pericoli e grazie alla nuova tecnologia lo smartphone verrà adibito a chiave della vettura. Inoltre, i nuovi fari MULTIBEAM LED con moduli a LED di precisione ad alta risoluzione permetteranno di illuminare anche il fondo stradale più buio, senza però abbagliare gli altri utenti della strada.

TechPrincess_mercedes_multibeam_led

Tra i più importanti sistemi di sicurezza troviamo:

  • Intelligent Drive next Level: dispositivo capace di mantenere automaticamente la distanza corretta dai veicoli che precedono su autostrade e strade extraurbane principali, ma anche di seguirli a velocità fino a 200 km/h. Il sistema è in grado di intervenire attivamente anche in caso di linee poco chiare, come ad esempio in caso di cantieri lungo la strada, o addirittura assenti.
  • Brake Assist attivo: dispositivo che avvisa il guidatore se sussiste il rischio di un impatto, aiutandolo in modo ottimale nell’eventualità di una frenata di emergenza e, se necessario, effettuando automaticamente la frenata. Il sistema riconosce non solo i veicoli che procedono lentamente, si arrestano o sono fermi, ma anche, per esempio, il traffico trasversale ad un incrocio, la fine di una coda ed i pedoni che si trovano nella zona di pericolo davanti alla vettura.
  • Sistema di assistenza allo sterzo nelle manovre di scarto: funzione che fornisce assistenza imprimendo allo sterzo coppie sterzanti supplementari calcolate con precisione. Il dispositivo aiuta così il guidatore ad evitare il pedone in modo controllato, facilitando poi il raddrizzamento della vettura ed assicurando la massima sicurezza nella manovra.
  • Remote Park Pilot: sistema che consente di entrare ed uscire dai parcheggi rimanendo al di fuori della vettura grazie all’apposita app per smartphone e, quindi, di salire e scendere dalla vettura in tutta comodità in caso di posteggi stretti.
  • PRE-SAFE Impulse laterale: dispositivo che, nel caso di impatto laterale non evitabile, gonfia rapidamente le camere d’aria dei sostegni laterali degli schienali, spostando i passeggeri di lato ed allontanandoli preventivamente dalla zona di pericolo. In questo modo aumenta la distanza tra occupanti e porta.
  • PRE-SAFE Sound: sistema che utilizza un riflesso naturale per proteggere l’udito dei passeggeri dai possibili rumori in caso di pericolo di collisione.

"Abbiamo fatto un altro importante passo avanti sulla strada verso la guida autonoma e connessa in rete – dichiara Thomas Weber, Membro del Broad of Management di Daimler AG e Responsabile Group Research e Mercedes-Benz Cars Development - Le innovazioni a bordo della nuova Classe E stabiliscono nuovi standard di riferimento in fatto di sicurezza, riduzione dello stress e aumento del comfort. Il Marchio con la Stella sottolinea ancora una volta la propria posizione di spicco, confermando la vocazione di pioniere della sicurezza".

Tags

Giulia Migliore

Videogamer fin dall'infanzia, amante maniacale di dettagli e frivolezze, disegnatrice instancabile e sognatrice inguaribile.
Next Article
Close

Adblock Rilevato

Considera di supportarci disabilitando il tuo adblocker