fbpx
AutoElettricoMotoriTest Drive

MG ZS e Marvel R, la prima prova: che rapporto qualità-prezzo

Non succede spesso, facendo questo lavoro, di rimanere stupiti. MG invece ci è riuscita, portando un po’ a sorpresa anche sul mercato italiano la sua prima auto completamente termica, la MG ZS a benzina. Con questo SUV compatto spazioso e tecnologico, la rediviva Morris Garages vuole fare sul serio sul mercato italiano, puntando su tecnologia, elettrificazione della gamma e un altissimo rapporto qualità-prezzo. Abbiamo provato la nuova MG ZS e la prima elettrica della nuova generazione di MG, Marvel R, in un primo contatto che ci ha fatto capire di che pasta è fatta MG. Siete curiosi di scoprire come si comportano queste inedite vetture?

La strategia MG: elettrificazione e tecnologia per tutti, partendo però dalla MG ZS a benzina

Come vi abbiamo raccontato in apertura, non succede quasi mai che, ad una presentazione, noi possiamo rimanere stupiti. Oggi, infatti, arriviamo agli eventi preparati e già preparati su ciò che proveremo. Come per tutte le regole, però, esiste un’eccezione. Il redivivo brand MG, da noi già intercettato come uno dei più interessanti brand emergenti, ha tirato fuori dal cilindro l’inedita MG ZS a benzina, il primo modello completamente termico della rinnovata Morris Garages, marchio inglese nato nel 1922 e dal 2007 parte della galassia SAIC Motors.

Per chi non conoscesse SAIC, si tratta del primo costruttore cinese, e del settimo gruppo automobilistico mondiale per esemplari venduti, con una produzione annua di oltre 7 milioni di vetture. Un colosso quindi, che in MG ha un marchio con una storia importante capace di tornare con forza sul mercato europeo. Dopo il ritorno in forma ufficiale nel 2011 nel Regno Unito, MG ha impiegato altri 10 anni per tornare anche nel resto d’Europa. Nel 2019 MG è approdata nei mercati nordici con le sue proposte elettriche, mentre in questo 2021 si sta stabilendo nel resto d’Europa, Italia compresa.

I numeri dietro al ritorno di MG in Italia sono molto importanti. In pochi anni, con una gamma pragmatica e valida, MG ha ottenuto l’1,5% di quota di mercato nel Regno Unito, e anche nel resto del Continente sta mettendo in piedi le basi per un futuro da vera sorpresa. Nel 2020, in piena pandemia, MG ha totalizzato 29.000 esemplari venduti in Europa, non male per un brand fino a quel momento sparito dai radar. Nel 2021, con l’arrivo timido nei mercati più importanti come Francia, Germania e Italia, MG è arrivata a ottobre a 37.000 unità vendute, delle quali 2/3 sono elettrificate.

MG è un brand rinato da zero, in Europa come in Italia. Partiti con pochissimi dipendenti, ora MG Italia conta più di 20 figure professionali centrali, con una rete di concessionari sempre più estesa, che entro fine anno conterà 40 concessionari e 70 punti vendita sparsi per tutto lo Stivale. “Non abbiamo nulla da invidiare agli altri costruttori, e abbiamo costruito tutto in neanche 8 mesi, dichiara fiero Andrea Bartolomeo, Country Manager di MG Motor Italy.Ogni mese totalizziamo il 100% in più di vendite rispetto al mese precedente, e siamo arrivati a 1.000 immatricolazioni nel 2021, con una rete ancora in costruzione. Il 2021 è stato un anno di transizione: il 2022 sarà il vero lancio del nostro brand”.

La gamma MG si allarga, ma sempre con un ottimo rapporto qualità-prezzo

Nei pochi mesi di presenza sul mercato italiano, abbiamo cominciato a conoscere una gamma vivace e in piena trasformazione. Ovviamente, le sportive piccole e leggere per cui MG è diventata famosa sono un ricordo del passato. Quel tipo di automobili, ormai, non emoziona più. Il focus del pubblico non è più sulle automobili sportive con motore centrale e trazione posteriore, come fu l’ultima MG della “vecchia guardia” ad essere prodotta, la TF, ma su SUV e vetture elettrificate.

MG quindi è riuscita a non rimanere troppo ancorata al suo glorioso passato, e a rialzarsi dalla dolorosissima chiusura nel 2005 con forza ed entusiasmo. La nuova MG ZS termica e la Marvel R elettrica si vanno infatti ad inserire in una proposta vivace e in piena trasformazione, formando la base di partenza per il mondo elettrificato di cui fa parte anche MG Marvel R, l’altra protagonista di giornata. La gamma MG è poi piuttosto variegata, con modelli già presenti sul mercato e vicini al debutto molto interessanti. Al momento, infatti, in Italia abbiamo conosciuto, oltre alla ZS EV, la versione elettrica dell’auto provata oggi, anche la MG EHS Plug-In Hybrid, il SUV compatto con sistema ibrido alla spina.

Grazie ad una potenza di 258 CV, una buona dotazione di spazio e ad un look molto piacevole, EHS è l’opzione per chi viaggia tanto e non vuole buttarsi a capofitto nella mobilità elettrica. In più, però, oltre al restyling della versione elettrica di ZS, in arrivo nel 2022, Marvel R e al restyling della ZS EV, all’inizio del 2022 arriverà l’interessantissima station wagon MG 5. Prima Station Wagon di medie dimensioni completamente elettrica al mondo, MG 5 sfoggia un look davvero sportiveggiante, soprattutto al posteriore, e contenuti di livello assoluto. Capace di tanto spazio, con un bagagliaio di 1.400 litri di capacità massima, e di 400 km di autonomia in ciclo WLTP, debutterà nel 2022 ad un prezzo di 30.000 euro completando per ora l’offerta MG. Nel 2022 poi arriverà la prima sportiva del nuovo corso MG, la Cyberster, che potrebbe diventare un nuovo riferimento tra le sportive elettriche.

Alla guida di MG ZS a benzina: vivace col 1.0 turbo, economa con il 1.5 a benzina. E che pacchetto ad un prezzo inferiore ad una Panda!

Ma parliamo finalmente delle vetture che abbiamo avuto la possibilità di provare. Sfortunatamente, la nostra esperienza su MG ZS termica e Marvel-R è stata lampo, con una prova di circa 40 km su entrambe le vetture. Speriamo quindi di provarle molto presto per poterle giudicare in modo completo, ma già da questo primo contatto abbiamo trovato due vetture davvero interessanti. Sebbene la Marvel R sia, sulla carta, la più intrigante in questo 2021, a sorprendermi maggiormente è stata la MG ZS termica. E questo non solo perché nessuno di noi sapeva che sarebbe arrivata in Italia, ma perché dietro ad un prezzo ridottissimo si nasconde un’auto davvero valida.

MG ZS termica è infatti un B-SUV piuttosto voluminoso (è lunga 4,31 m, quasi 10 cm più di una Volkswagen T-Roc), dotato di un bagagliaio davvero capiente, da 448 litri. Le linee sono piuttosto eleganti e convenzionali, con un frontale piuttosto aggressivo e riuscito, dove vedo qualche rimando ai SUV Mazda, mentre il posteriore è un po’ più anonimo ma comunque piacevole e ben disegnato. Gli assemblaggi fuori non lasciano spazio a dubbi, risultando persino migliori di alcune rivali europee.

All’interno, la plancia è realizzata in plastica morbida, con un rivestimento morbido in tessuto simil-fibra di carbonio forse un po’ tamarro da vedere ma sorprendentemente piacevole da toccare. Ecco, la piacevolezza dei materiali interni è stata davvero la più grande sorpresa dell’automobile, che si rivela ben assemblata e un bel posto nel quale passare del tempo. Sorprende il quadro strumenti, digitale e originale, con un contagiri “numerico” e privo di lancette tradizionali. Anzi, oltre all’indicazione numerica dei giri, la banda crescente dei giri ricorda quasi il quadro strumenti di una Honda S2000 (con il dovuto rispetto, ovviamente). Tutti i comandi sono concentrati nello schermo centrale dell’infotainment da ben 10,1 pollici. I comandi fisici al di sotto rimandano poi al climatizzatore, alla radio e al navigatore.

Peccato non avere comandi fisici per il clima, mentre invece è proprio il sistema di infotainment proprietario la cosa che ho trovato meno a fuoco. Lontano da quello della Marvel R, non convince per grafica e funzionalità. Ma c’è una sorpresa che lo fa rivalutare immediatamente. Il sistema è infatti dotato di serie di Android Auto e Apple CarPlay, via cavo. I due sistemi di mirroring sono integrati benissimo e funzionano alla perfezione, limando tutti i limiti del sistema proprietario. Contando che sono questi i sistemi che i clienti usano maggiormente, il sistema poco intuitivo potrebbe essere un problema non-problema.

Alla guida di MG ZS termica: tranquilla, ma molto più raffinata di quanto pensiate

E la guida? Non immaginatevi di essere al volante di una MG del passato. Qui, infatti, non è la sportività ad essere di casa, ma il confort nella guida di tutti i giorni. Le sospensioni sono morbide e copiano perfettamente le asperità dell’asfalto, mentre lo sterzo è leggero e facile, ma mai precisissimo e con poco feedback, segnando un certo distacco tra conducente e auto. Non siamo quindi di fronte ad un’auto pensata per il piacere di guida, ma è davvero quello che cerchiamo da un SUV? Direi di no. Su un SUV compatto, il confort, la facilità di guida e il piacere di macinare km senza fatica sono i veri punti da ricercare. E in questo, MG ZS termica stupisce. Facilissima da guidare, con entrambi i motori in gamma ha un comportamento fluido, rilassato e capace di restituire confort e relax.

MG ZS termica è dotata di due motori in questa fase di lancio, entrambi a benzina. La gamma è formata da un 1.5 4 cilindri aspirato da 107 CV e un 1.0 turbo tre cilindri da 111 CV e 160 Nm di coppia. Entrambi disponibili con cambio automatico, MG ZS termica è abbinata di serie ad un cambio manuale a 5 marce sul 1.5 e da 6 rapporti sul 1.0. Se volete consumi bassi e un motore silenzioso e fluido, il 1.5 aspirato fa per voi. Anche con 5 marce e con uno stile di guida aggressivo, scendere sotto i 14 km/l è molto difficile, con un consumo che si attesta sopra i 15 km/l da strumento. Il 1.0 turbo, invece, è decisamente più vivace e pimpante. In più, non vibra tanto e il cambio a 6 marce è più piacevole da usare della sua controparte a 5 rapporti.

Consuma qualcosa in più, è vero, ma dona a MG ZS una raffinatezza e un tiro dai bassi che non ha nulla da invidiare alle rivali europee. Quello che invece le rivali europee devono invidiarle è il prezzo. MG ZS termica è infatti offerta in fase di lancio a soli 13.950 euro con il motore 1.5 aspirato. Il listino ufficiale invece parte da poco meno di 16.000 euro, con la 1.0 Turbo in versione top di gamma Luxury che non supera i 20.000 euro. Questa offre cerchi più grandi, telecamera di retromarcia, tetto apribile e altri dettagli di cura e pregio non indifferenti.

Già la versione Confort, comunque, ha tutto quello che serve e anche di più: infotainment da 10,1 pollici, cruise control, sensori di parcheggio, e anche i fari a LED. Per conoscere nei dettagli l’offerta di MG ZS termica, qui trovate il link al configuratore ufficiale MG. In ogni caso, per i contenuti offerti ad un prezzo ben inferiore a quello di una FIAT Panda City Life mediamente accessoriata, questa MG ZS è un’automobile da tenere in serissima considerazione. Non sarà la più emozionante da guidare o la più originale da guardare, ma è spaziosa, comoda e ha un rapporto qualità-prezzo clamoroso. Non vedo davvero l’ora di provarla più approfonditamente, perché potrebbe rivelarsi una vera underdog.

E come si guida MG Marvel R? Fluida e rilassante, la versione a trazione posteriore diventa davvero allettante

Dopo avervi raccontato le mie prime impressioni di MG ZS termica, è il momento di parlarvi di MG Marvel R. Di lei, potete trovare il nostro articolo introduttivo qui sotto. Non mi dilungherò quindi a spiegarvi tutto su di lei, ma voglio subito lanciarmi nell’analisi faccia a faccia del modello di punta di Casa MG. A prima vista, MG Marvel R è molto piacevole. Non ha quell’aspetto un po’ dimesso che alcuni associano ancora alle vetture cinesi. Marvel R è ben fatta, elegante, con dettagli estetici interessanti come il frontale solcato da un LED orizzontale a tutta larghezza, e un disegno in generale molto riuscito.

All’interno, troviamo un bagagliaio non enorme, da 357 litri, e un abitacolo minimale ed elegante quando l’auto è spenta. Appena l’auto prende vita, invece, l’enorme schermo verticale da quasi 20 pollici (19,4″ per la precisione) prende la scena e diventa il centro focale dell’auto. Da qui si comandano l’intrattenimento, la navigazione, e si possono controllare consumi e autonomia dell’auto. Al contrario di MG ZS termica, infatti, Marvel R è solo elettrica, ed è disponibile in due versioni. La più potente, la Performance, ha la trazione integrale grazie ai due motori posti sui due assi, e arriva a 288 CV. Le prestazioni sono ottime, con uno 0-100 km/h di 4,9 secondi e una velocità massima di 200 km/h.

La più interessante secondo me, però, è quella che ho provato, la versione con singolo motore posteriore. Ha 180 CV, e grazie ai minori consumi è in grado di sfruttare meglio la sua batteria da 70 kWh per un’autonomia dichiarata di 402 km in ciclo WLTP. Un ottimo risultato considerano che con i suoi 4,67 metri non è proprio piccola. In più, la versione a trazione posteriore può sfruttare un bagagliaio aggiuntivo da ben 150 litri sotto il cofano anteriore, e in più ha delle prestazioni vivaci ma mai esagerate. Se la velocità massima è invariata con 200 km/h, lo 0-100 km/h è infatticoperto in 7,9 secondi. Con la Marvel R da 180 CV ci si sposta con vivacità e fluidità, consentendo grazie ai 410 Nm di coppia sorpassi veloci, ma senza mai essere troppo veloce.

MG ZS termica Marvel R interni1

A volte con le elettriche si ha la sensazione che ci sia troppa carne al fuoco, troppo veloci. Marvel R invece mette sempre a proprio agio senza mai essere lenta. In più, lo sterzo è molto più preciso e sensibile che su ZS, e la trazione posteriore, se si vuole, permette di divertirsi. Lo schermo dell’infotainment, invece, è ancora un po’ acerbo, e insieme ad una grafica non all’ultimo grido ha dimostrato qualche incertezza nella visualizzazione delle immagini delle camere a 360 gradi. Sono sicuro, però, che presto verranno risolti questi piccoli problemi di gioventù. Il vero plus di Marvel R, però, è il prezzo. La nostra versione da 180 CV in allestimento d’accesso Confort, già piuttosto completo, parte da soli 32.500 euro in offerta di lancio. Si tratta di un prezzo davvero concorrenziale rispetto alle rivali europee.

Le offerte finanziarie di MG: finanziamenti, listini stracciati e presto il noleggio

Anche Marvel R e MG ZS termica condividono la grande missione di MG: proporre auto moderne e al passo coi tempi al giusto prezzo. In questo caso, però, il prezzo di entrambe le vetture è davvero sorprendente. Per intenderci, infatti, MG ZS termica in versione 1.5 aspirata è offerta a oltre 4.000 euro meno della più economica delle VW Polo, un’auto molto più piccola e, in versione base, meno completa. I 32.250 euro della Marvel R che abbiamo provato, invece, la pongono a 10.000 euro meno della più economica Hyundai Ioniq 5 o VW ID.4.

In più, MG arriva sul mercato italiano credendo nel proprio prodotto. E lo dimostra offrendo a tutti i clienti una garanzia di 7 anni o 150.000 km, al top nel panorama italiano. Ma MG non si ferma qui, e offre anche una formula d’acquisto molto vantaggiosa, la MG Welcome, realizzata con il partner finanziario di MG Italia, Santander. Questa formula d’acquisto prevede tre possibilità: la Flex, un finanziamento da 3 o 4 anni con maxi-rata finale; Go, un finanziamento di 36 mesi con Valore futuro garantito e la possibilità di riscattare, restituire o cambiare l’auto; e infine Easy, il classico finanziamento completo fino a 84 mesi. Nei prossimi mesi conosceremo anche la sezione noleggi a lungo termine di MG, MG Rent, dedicata soprattutto alle auto elettriche.

MG potrà sbancare in Europa e in Italia? Con la pronta consegna si candida ad un ruolo da vera oustider

MG ha quindi messo in piedi una squadra giovane, che dalle sue stesse parole si diverte, vuole divertire e vuole stupire. Dopo 15 anni di assenza, si potrebbe pensare che MG possa di nuovo sparire dopo pochi anni. La paura è certamente legittima, ma infondata. Il supporto dell’enorme Gruppo SAIC è importantissimo, e MG ha intenzione di restare a lungo in Italia.

Ne è il simbolo anche la sponsorizzazione che MG ha deciso di intraprendere con la Nazionale Italiana di Basket. MG, durante la presentazione, ha infatti consegnato una EHS Plug-In al Coach della Nazionale Romeo Sacchetti. MG fa quindi sul serio, e in conclusione della conferenza stampa lancia l’ultima freccia al suo arco, già bello pieno: la pronta consegna. Sia Marvel R che MG ZS termica si sono rivelate due incredibili sorprese, che potete, se vi convincessero, acquistare oggi stesso in concessionaria.

Nessun ritardo nella produzione né consegne a 6 mesi: sono già lì che vi aspettano. Io sono davvero estremamente curioso di provare per qualche giorno la nuova MG. Dietro un marchio storico, si nasconde una Casa pronta a stupire con un rapporto qualità-prezzo eccellente. E voi? Cosa ne pensate della nuova MG? Vi convincono le nuove proposte della Casa anglo-cinese? Fatecelo sapere qui sotto nei commenti: è il vostro momento.

Non perderti gli altri articoli che parlano del nuovo brand MG!

Lo sapevi? È nato il canale di Telegram di Tech Princess con le migliori offerte della giornata. Iscriviti qui!

Giulio Verdiraimo

Ho 22 anni, studio Ingegneria e sono malato di auto. Di ogni tipo, forma, dimensione. Basta che abbia quattro ruote e riesce ad emozionarmi, meglio se analogiche! Al contempo, amo molto la tecnologia, la musica rock e i viaggi, soprattutto culinari!

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button