fbpx
Attualità

Minor impegno, costi ridotti: Ispezioni 3D per il mercato dei macchinari usati

Continuare a offrire un servizio stando al passo coi tempi

Continuare a fornire un servizio nonostante le difficoltà del momento: Surplex.com, uno dei siti di riferimento per compravendita all’asta e vasta gamma di macchinari aziendali usati, sta cercando di fare proprio questo offrendo alla propria clientela la possibilità di effettuare ispezioni in 3D per i macchinari presenti nelle singole aziende.

Uno “smart working” che guarda al domani

Per i periti e i tecnici l’ultimo anno e mezzo non è stato facile: abituati a girare nelle ditte per effettuare sopralluoghi, revisioni, manutenzioni e test di qualsiasi tipo, hanno visto la loro capacità di viaggio ridursi praticamente al minimo. Per non interrompere il flusso lavorativo, si è quindi affrontata una naturale riorganizzazione: quella di lavorare in remoto continuando a tutelare gli utenti, con delle nuove “tecniche di osservazione”.

Ispezioni 3D Surplex: il contenimento dei costi

Un passo che sarebbe comunque arrivato, presto o tardi. La pandemia ha solo accelerato quello che sarebbe diventato il naturale corso degli eventi: recarsi sul posto infatti per la visione di un macchinario usato comporta comunque una spesa non indifferente. Tutti sanno che un’ispezione dal vivo è naturalmente insostituibile, ma il 3D di Surplex sta generando in ogni caso un’eccellente alternativa, perchè consente, tramite foto e filmati e con la collaborazione delle aziende stesse, di documentarsi in dettaglio sulle macchine, senza doversi recare sul posto di persona.

Ulteriori vantaggi

Oltre a un minor esborso economico per le aziende, derivante dall’abolizione del costo sui viaggi e sul personale, questa modalità di ispezione favorisce anche scelte ambientali sostenibili ed ecocompatibili: i sopralluoghi vengono ridotti al minimo e si rendono necessari solo in caso di appurato problema, dopo una serie di controlli da remoto. In un primo momento la cosa magari non è così tangibile, ma sul medio-lungo periodo il risultato non lascia spazio a eventuali discussioni lanciando le ispezioni 3D di Surplex verso un importante step avanzato.

Anche in questo settore, il “domani” è già qui.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button