NewsTech

[MWC 2016] Ecco LG G5, il primo smartphone modulare di LG

Al Mobile World Congress di quest'anno LG si è presentata con diverse novità, tra cui spicca LG G5, il primo smartphone modulare dell'azienda coreana.

Il nuovo dispositivo della multinazionale integra un processore Snapdragon 820 da 2,15 Ghz, 4 GB di RAM, una memoria interna da 32 GB – espandibile tramite microSD (fino a 2 TB) – e un display da 5,3 pollici IPS con risoluzione QHD. Quest'ultimo è dotato della funzionalità always-on, il che significa che potrete controllare l'orario, la percentuale della batteria e le notifiche senza premere alcun tasto o sbloccare il dispositivo. Preoccupati per la durata della batteria? Tranquillizzatevi. Stando a quanto dichiarato da LG questa feature dovrebbe consumare solo lo 0,8% di batteria l'ora.

Grandi novità anche per quanto riguarda la fotocamera posteriore. Il dispositivo avrà due sensori, uno da 16 megapixel con campo visiti di 78 gradi e uno da 8 megapixel con un angolo di visione di 135 gradi.

TechPrincess_LG_G5_caratteristiche

A colpire però non è solo la dotazione hardware, ma anche il design del dispositivo con i tasti per la regolazione del volume che tornano su un lato e un lettore d'impronte posteriore che funge anche da pulsante di accensione. La parte più interessante però è quella inferiore, estraibile grazie ad un piccolo pulsante e facilmente sostituibile. Volete scattare delle fotografie? Potete utilizzare il modulo Cam Plus, che garantisce un grip migliore anche se usate il telefono con una sola mano; inoltre porta con sé un tasto dedicato alla fotocamera, un ghiera per lo zoom e una batteria aggiuntiva da 1.200 mAh. Volete migliorare la qualità dell'audio? Inserite il modulo Hi-Fi Plus, realizzato in collaborazione con Bang & Olufsen, e il gioco è fatto.

LG G5 dovrebbe arrivare sul mercato all'inizio di aprile nelle colorazioni argento, oro, rosa e titanio.

Tags

Erika Gherardi

Amante del cinema, drogata di serie TV, geek fino al midollo e videogiocatrice nell'anima. Inspiegabilmente laureata in Scienze e tecniche psicologiche e studentessa alla magistrale di Psicologia Clinica, dello Sviluppo e Neuropsicologia.
Next Article
Close

Adblock Rilevato

Considera di supportarci disabilitando il tuo adblocker