Tech

Orbweb.me: le novità della versione 4.0

La nostra è sicuramente l'era del cloud, l'era in cui affidiamo i nostri file all'amato (ed odiato) internet, l'era dove la sicurezza non è più dettata dall'avere supporti fisici scollegati dal mondo e nascosti in un cassetto, ma dal caricare online tutto ciò che ci serve perché la priorità è accedere ovunque e in qualunque momento ai nostri file.

Il problema di questo nuovo sistema? Nel nostro Paese si chiama "adsl". Caricare e scaricare file sulla nuvola richiede così moltissimo tempo, tanta pazienza e la certezza che per quel (lungo) lasso di tempo la nostra connessione sarà praticamente inutilizzabile.

La soluzione si chiama Orbweb.me, il servizio sviluppato dall'azienda di Palo Alto e giunto in questi giorni alla sua quarta versione.

Orbweb.me, come vi avevamo già raccontato nella nostra recensione, sfrutta il cloud senza però richiedere l'upload o il download dei file. Come? Semplicemente rendendo disponibile online il contenuto del vostro computer. Create l'account, installate il client sul PC e il gioco è fatto. Da quel momento in poi potrete accedere ai vostri file ovunque sfruttando il sito web o l'applicazione per iOS e Android. 

TechPrincess_Orbwebme_app

Ma cos'è cambiato dall'ultima volta che vi avevamo descritto Orbweb.me? La versione 4.0 porta con sé una nuova interfaccia che sembra finalmente destinata a migliorare l'esperienza degli utenti. Niente tasti ingombranti, niente icone poco chiare, persino il rosso vivo che aveva caratterizzato il servizio in questi mesi è sparito. Al loro posto troviamo finalmente una grafica flat, molto chiara ed estremamente pulita che regala ad Orbweb.me l'intuitività di cui aveva bisogno.

Ad attendervi questa volta troviamo quindi tre icone differenti che ci permettono di accedere rapidamente alle tre funzioni principali:

  • Remote Desktop, per accedere da remoto al vostro computer e a qualsiasi cosa contenga, programmi inclusi;
  • File Explorer, per consultare rapidamente file e cartelle o caricare al volo un documento;
  • Webcam, per monitorare quel che succede in casa mentre siete assenti.

TechPrincess_Orbwebme_remotedesktop

La nuova UI è indubbiamente la novità più importante e visibile di questa nuova versione ma non è l'unica. Orbweb.me 4.0 porta con sé il supporto a Windows 10, la possibilità di ricevere notifiche dal nostro sistema di video-sorveglianza e di consultare la timeline delle varie registrazioni effettuate e la compatibilità con nuovi formati sia audio che video.

Curiosi di provare queste funzioni? Vi consiglio di approfittarne visto che il piano Standard al momento è disponibile gratuitamente. Per chi poi intende farne largo uso sono disponibili anche i piani Professional e Ultimate, acquistabili sia con abbonamenti annuali che con abbonamenti mensili.

Tags

Erika Gherardi

Amante del cinema, drogata di serie TV, geek fino al midollo e videogiocatrice nell'anima. Inspiegabilmente laureata in Scienze e tecniche psicologiche e studentessa alla magistrale di Psicologia Clinica, dello Sviluppo e Neuropsicologia.
Next Article
Close

Adblock Rilevato

Considera di supportarci disabilitando il tuo adblocker