fbpx
parental control intrattenimento nintendo

Parental Control nel mondo dell’intrattenimento
Una pratica guida al parental control all'interno dei sistemi di intrattenimento e console più recenti per proteggere i più piccoli


Il Parental Control, o controllo parentale, rappresenta un utile strumento per proteggere, anche quando si parla di intrattenimento virtuale, i più piccoli dai rischi e dai contenuti violenti o espliciti. Abbiamo visto che la maggior parte dei dispositivi e dei sistemi operativi più diffusi, permette agli utenti di impostare il controllo parentale, ciò è disponibile anche nel mondo dell’intrattenimento, su YouTube e sulle console di videogiochi di ultima generazione.

Parental Control: che cos’è?

Per parental control, o filtro famiglia, si intende un programma o un servizio in grado di selezionare pagine sul web o applicazioni in base ad alcuni criteri ben specifici. Evita dunque l’esposizione dei bambini a contenuti considerati pericolosi e violenti.

Nel mondo dell’intrattenimento, il filtro famiglia è pensato per impedire ai più piccoli di avere a che fare con video o giochi violenti o non consigliati per una fascia d’età ben specifica. Inoltre, il controllo parentale può essere impostato per tenere traccia dell’attività dei bambini o regolare il tempo passato davanti alle console.

Vediamo come funziona il parental control nei sistemi di intrattenimento e come impostarlo.

Parental Control su YouTube

YouTube è la piattaforma, di condivisione e visualizzazione in rete di contenuti multimediali, più diffusa e conosciuta al mondo con milioni e milioni di video a disposizioni. Visto l’alto numero, non sorprende che molti di essi non siano adatti per i più piccoli. Fortunatamente YouTube dispone di un semplice ed efficace filtro parentale chiamato modalità con restrizione. Questa modalità “consente di nascondere i video con contenuti potenzialmente inappropriati per i minorenni.”

Per attivarla, è sufficiente creare un account YouTube gratuito e visitare le proprie impostazioni profilo, cliccando sulla sezione utente in alto a destra. Da qui si aprirà una finestra con tutte le impostazioni utili, la località e alla fine dell’elenco, l’opzione di attivazione della modalità con restrizioni. Una volta attivata, la modalità si estende al browser utilizzato (Google Chrome, Firefox, Microsoft Edge e così via…) e sarà in funzione fino al suo annullamento. È quindi possibile uscire dall’account creato e avere comunque attiva la restrizione così da impedirne la disattivazione involontaria.

YouTube Kids

Un altro servizio utile, ideato da YouTube per proteggere i bambini, è la piattaforma YouTube Kids. Si tratta di un’estensione della piattaforma principale che concentra al suo interno i contenuti dedicati ai più piccoli come cartoni animati, esperimenti scientifici, filastrocche e tanto altro. Il servizio è totalmente gratuito è può essere utilizzato tramite computer, sul sito ufficiale YouTube Kids o tramite app.

‎YouTube Kids
‎YouTube Kids
Developer: Google LLC
Price: Free

YouTube Kids
YouTube Kids
Developer: Google LLC
Price: Free

Parental Control su PlayStation 4

Sony offre un sistema di parental control completo con più livelli di restrizione in modo da garantire agli utenti più giovani un’esperienza di gioco piacevole e sicura sotto molteplici aspetti. Oltre alle classiche impostazioni di privacy, che abbiamo visto in altri sistemi, PlayStation 4 permette anche di selezionare il gioco più adatto per la fascia d’età dei vostri figli, così da tutelarli nei rapporti con gli altri giocatori in rete e molto altro.

Per attivare il parental control sarà necessario creare un account secondario “dipendente” da quello principale, indicativamente del genitore. Bisogna quindi entrare con il proprio account (genitore) e selezionare Impostazioni > Parental Control > Gestione FamiliareA questo punto sarà necessario confermare la propria identità e creare quindi un nuovo account gestito dal genitore.

Da qui è possibile selezionare in automatico la tipologia dei giochi con cui vostro figlio potrà giocare, basandosi sulle limitazioni del PEGI, il sistema di identificazione usato per classificare i videogiochi attraverso cinque categorie di età e otto descrizioni di contenuto. La stessa restrizione sarà automaticamente applicata anche sui DVD e Blu-Ray e sul contenuto multimediale (come Netflix).

Esiste anche la possibilità di bloccare la comunicazione con gli altri videogiocatori online durante le partite e anche fuori, così da evitare messaggi privati potenzialmente dannosi. Allo stesso modo è possibile impostare un timer giornaliero per giocare, dopo il quale, la PlayStation si spegnerà automaticamente garantendo i salvataggi prima di quel momento.

Playstation 4 Slim 500GB F Chassis + Rachet & Clank + The...
  • PlayStation 4 500GB: Processore personalizzato single-chip, CPU x86-64 AMD "Jaguar" a 8 core, GPU 1,84 TFLOPS e motore...
  • Tre videogiochi inclusi, Versioni Hits di : Rachet & Clank, The Last Of Us (Remastered), Uncharted 4

Parental Control su Xbox One

Le funzionalità di sicurezza di Xbox One permettono di controllare il tipo di contenuto a cui può accedere ogni membro della famiglia. Anche in questo caso è possibile imporre restrizioni in base all’età consigliata per un determinato contenuto come, ovviamente, videogiochi ma anche film, programmi TV, musica o restrizioni relative agli acquisti sul Microsoft Store.

Per attivare il filtro famiglia è necessario avviare il pannello di controllo sull’Xbox, selezionare Sistema > Impostazioni e quindi Account. Da qui vi basterà attivare nelle Impostazioni familiari la gestione dei Membri della famiglia.

I servizi di controllo offerti sono simili a quelli che abbiamo già visto in precedenza. Una particolarità riguarda l’approvazione degli acquisti di nuovi giochi o delle microtransazioni all’interno dei giochi stessi. Attivando l’opzione Richiedi l’autorizzazione di un genitore, è possibile infatti ricevere un’email quando i propri figli vogliono acquistare un gioco o un’applicazione. È anche possibile impostare un limite agli acquisti che i bambini possono effettuare da soli così da responsabilizzarne l’utilizzo.

Xbox One S 1TB + 2° Controller (1X Bianco, 1X Nero) + 14...
  • Console Xbox One S da 1TB
  • Dotata di due controller wireless: uno bianco e uno nero
  • Cavo di alimentazione e cavo HDMI inclusi

Filtro Famiglia su Nintendo Switch

Nintendo è sempre stata più che attenta alle esigenze e alla sicurezza dei più piccoli e con la nuova console Nintendo Switch, ha raggiunto un nuovo standard di parental control per l’intrattenimento. Il sistema, infatti, vanta i servizi di sicurezza più utilizzati dalle altre console supportati, però, da un’applicazione dedicata sviluppata da Nintendo Stessa.

L’applicazione Filtro famiglia per Nintendo Switch, infatti, permette da gestire da remoto alcune impostazioni della console e avere accesso in tempo reale a molte informazioni utili, per garantire la sicurezza dei piccoli giocatori.

Da qui, infatti, si può impostare un limite di tempo per giocare. Terminato questo limite, una notifica comparirà sullo schermata di gioco. Se la notifica è stata ignorata e il pargolo sta continuando a giocare indisturbato, dall’applicazione è possibile impostare un altro avviso o sospendere direttamente il gioco in corso. L’app Filtro Famiglia permette anche di avere una visione chiara dei titoli preferiti dai vostri figli e vedere per quanto tempo ci hanno giocato così da ricevere un riepilogo mensile e scoprire i loro gusti. Anche in questo caso è possibile limitare determinati tipologie di contenuti, sempre seguendo la classificazione PEGI, e l’interazione con gli altri utenti.

Nintendo Switch - Blu/Rosso Neon - Switch [ed. 2019]
  • La confezione contiene: console, base per Nintendo Switch, un Joy-Con sinistro (blu/neon), un Joy-Con destro...
  • La trasportabilità di una console portatile si combina con la potenza di una console casalinga
  • Schermo da 6, 2 pollici di tipo capacitivo multi-touch

L’importanza del filtro famiglia

Il fine ultimo dei servizi e software che abbiamo visto è quello di intrattenere e di far trascorrere momenti piacevoli e spensierati ai genitori e ai figli. Per questo il parental control nell’intrattenimento deve essere utilizzato affinché questi momenti trascorrano nel migliore dei modi e in totale sicurezza.


Daniele Cicarelli

Indigente giramondo con la grande passione per i videogiochi, l'Arte e tutte le storie Fantasy e Sci-Fi che parlano di mondi alternativi senza zanzare. Fermo sostenitore dell'innovazione, del progresso tecnologico e della superiorità del Tipo Erba. Dalla parte dei Villains dal 1991.