fbpx
Tech

Philips PicoPix Max: Android TV portatile e immagine da 120″

Il pico proiettore di Philips offre una batteria integrata e tutte le connessioni più in voga attualmente

Philips ha lanciato un piccolo proiettore sul sito web di crowdfunding Indiegogo chiamato PicoPix Max. Il prodotto vanta dimensioni ridotte che lo rendono altamente portatile, dando la possibilità di trasportarlo facilmente da una posizione all’altra senza dover affrontare problemi di posizionamento e cavi eccessivamente lunghi. Il proiettore pico esegue Android TV, permettendo di scaricare e utilizzare direttamente un gran numero di app di streaming video.

Pico proiettori per gli amanti dello streaming video

I proiettori per la casa sono disponibili in tre varietà: il tipo tradizionale che è montato su una parete o sul soffitto a diversi metri dallo schermo del proiettore, proiettori a focale corta che possono essere posizionati a pochi centimentri dallo schermo e proiettori pico, che sono più piccoli e, in generale, meno potenti con livelli di luminosità più bassi e funzionalità minori.

I proiettori Pico sono però cresciuti in popolarità negli ultimi tempi grazie a una combinazione di tecnologie migliorate negli anni e spiccate doti per lo streaming da siti anche a pagamento (Netflix e via dicendo) Il nuovo Philips PicoPix Max sfrutta questa popolarità, offrendo il sistema operativo Android TV un fattore di forma portatile alimentato a batteria. Il dispositivo offre una risoluzione nativa di 1080p ma supporta anche il 4K. La diomensione massima dell’immagine che è grado di riprodurre è di ben 120″.

Wi-Fi e batteria per tre ore di autonomia

Il proiettore è dotato di connessione Wi-Fi per lo streaming di contenuti senza cavo, porta Ethernet e un trackpad integrato per il controllo del contenuto riprodotto direttamente dal corpo del proiettore. La batteria integrata offre fino a tre ore di autonomia, ma il dispositivo può anche essere alimentato da un cavo USB-C.

Philips PicoPix Max 3

Bluetooth & Co.

Il nuovo proiettore Philips è inoltre dotato di Bluetooth per poter trasmettere l’audio a altoparlanti esterni compatibili, correzione trapezoidale, altoparlanti integrati, HDMI, USB, uno slot per schede microSD, 16 GB di memoria interna e una potenza fino a 800 lumen ANSI. I video possono essere riprodotti in 4:3 e 16:9 e l’immagine può essere proiettata in una dimensione minima di soli 30 pollici.

Acquistabile (forse) in crowfounding

Poiché il proiettore utilizza una sorgente luminosa a LED anziché una lampadina, la sua durata è di circa 30.000 ore, pari a anni di utilizzo prima che questa debba essere sostituita. Philips offre il PicoPix Max per un impegno di almeno 419 euro (contro gli 899 di un prevedibile prezzo di mercato), ma come per qualsiasi campagna con crowdfunding, è possibile che il prodotto non raggiunga il mercato, ma se tutto va bene sarà spedito a Gennaio 2020.

Tags
Next Article
Close

Adblock Rilevato

Considera di supportarci disabilitando il tuo adblocker