CulturaNews

Pink Hackathon: il 20 maggio a Milano arriva l’hackathon dedicato alla studentesse

Siete appassionate di programmazione? Allora non potete assolutamente perdere Pink Hackathon, l'evento organizzato da Microsoft in collaborazione con Accenture, ASUS e Aviva, con il patrocinio di UN Women e il supporto di PoliHub e Codemotion.

L'evento, che fa parte della Nuvola Rosa, la tre giorni dedicata all'innovazione al femminile, darà alle partecipanti la possibilità di sviluppare la propria applicazione per Windows, il tutto con l'aiuto dei mentor presenti sul posto, che potranno aiutare le ragazze a sfruttare al meglio le tecnologie a loro disposizione. A giudicare i lavoro delle giovani programmatrici ci penserà una giuria composta dai partner dell'iniziativa che selezioneranno le vincitrici al termine della competizione.

Ma quali sono i requisiti per partecipare? Prima di tutto dovete essere studentesse universitarie o degli istituti tecnici superiori. È richiesta la conoscenza di uno dei seguenti linguaggi; C#, C++, HTML5 o Javascript; è inoltre consigliata la conoscenza dei framework cross platform come Xamarin o Unity.

Non ve la cavate bene con il codice? Niente paura, possono prendere parte all'hackathon anche coloro con esperienze grafiche o di UX design.

Vi ricordiamo inoltre che per partecipare dovrete iscrivervi sul sito ufficiale; ogni partecipante dovrà iscriversi singolarmente ma se volete prendere parte all'evento con delle amiche non ci sono problemi, anche se è consigliato lavorare e confrontarsi con persone nuove.

Pink Hackhathon si terrà il 20 maggio dalle 9.00 alle 18.30 presso il PoliHub di Milano. Per qualsiasi altra informazione vi invitiamo a leggere le FAQ.

Pink Hackathon programma

Tags

Team di redazione

L'account della redazione di Tech Business.
Next Article
Close

Adblock Rilevato

Considera di supportarci disabilitando il tuo adblocker