fbpx
NewsTech

Pioneer DDJ 200: il nuovo controller smart presentato

Tecnologia smart e grande qualità per i DJ

Pioneer DDJ-200 è il nuovo controller smart creato e realizzato appositamente per la “new generation” di DJ in erba e non solo. Il dispositivo è compatibile con i servizi di streaming e con l’app gratuita WeDj per iPhone. Ecco tutte le specifiche e i dettagli su uscita e prezzo.

Pioneer DDJ 200 caratteristiche e specifiche tecniche

Pioneer DDJ 200 è stato presentato oggi dall’azienda leader nel mercato musicale per DJ e produttori. Si tratta di uno strumento ideale per iniziare ad avvicinarsi al mondo del DJing o per avere un dispositivo smart e comodo da trasportare. È perfetto per i principianti soprattutto per la funzione “Tutorial” presente all’interno dell’app WeDJTM per iPhone (scaricabile gratuitamente dall’App Store) che include una serie di guide e consigli per chi vuole imparare a mixare.

Pioneer DDJ-200

Per chi non lo sapesse, Pioneer produce da oltre 25 anni strumentazioni per DJ come software, apparati audio professionali e strumenti di produzione musicale utilizzati da appassionati di musica e professionisti (comprese star internazionali di tutto il mondo). È su questi principi e su questa esperienza che si basa Pioneer DDJ-200: il dispositivo può essere infatti utilizzato indipendentemente dalle abilità tecniche o dalle conoscenze musicali grazie alla numerose funzioni di aiuto presenti all’interno del software. Questo dispositivo, pensato per la nuova generazione di DJ, offre il supporto a moltissime app di streaming musicale e il libero accesso a funzionalità fino ad ora limitate agli addetti ai lavori.

Pioneer DDJ-200 può essere collegato al proprio iPhone per poter mixare tracce da iTunes o tramite l’app WeDJ, oppure è possibile collegare il software a SoundCloud Go+ e al nuovo servizio in streaming Beatport LINK della nota società di vendita di brani per DJ. Scaricando inoltre l’app DJAY iOS di Algoriddim, è possibile inoltre avere la possibilità di mixare brani direttamente da Spotify (è richiesto l’account Premium), mentre tramite l’app eDjing Mix per iOS e Android si può accedere ai contenuti Deezer.

Pioneer DDJ-200

Pioneer DDJ-200 eredita il layout di pulsanti, fader e knob direttamente dai dispositivi di fascia professionale in modo da rendere più facile l’individuazione e l’utilizzo durante la fase di mixaggio. Per agevolare ulteriormente i DJ principianti, sono state aggiunte inoltre le funzioni “Tutorial” e “Transition FX” utilizzabili dall’app WeDJ per iPhone e che permettono la fruizione di varie guide all’utilizzo e mixaggi a transizione facilitata. Si tratta di funzioni perfette per chi non ha nessun tipo di esperienza con l’arte del mixaggio.

Presente anche la funzione “Pop-Hint“, che spiega l’utilizzo dei pulsanti senza cambiare schermata. Se non avete mai gestito un hardware di questo tipo finora, grazie a queste funzioni vi sarà possibile entrare subito nel vivo dell’azione ed esibirvi in pochissimo tempo. Non manca poi la funzione “Phrase Sync” per la prima volta al mondo su un controller di questo tipo: grazie a questa modalità, gli algoritmi frasali analizzeranno le tracce e rileveranno le frasi. Prementi i pulsanti dedicati per attivare questa funzione di analisi sarà quindi possibile allineare le posizioni di inizio e di fine delle due tracce da mixare in modo tale da essere sicuri che il passaggio da una e l’altra risulti naturale.

Pioneer DDJ-200

Pioneer DDJ-200 è leggero, pratico e non necessita di altoparlanti in quanto è possibile riprodurre l’audio dagli speaker integrati negli smartphone, tablet o PC. Se però desiderate avere un suono più potente e diffuso, sono presenti varie connessioni nella parte posteriore per accontentare ogni vostra esigenza.

Per quanto concerne l’alimentazione, Pioneer DDJ-200 sfrutta un classico alimentatore per presa da 220V, ma, se vi trovate nella mobilità massima, potete anche sfruttare una batteria esterna (chiamata anche “powerbank”) per alimentare il controller ed esibirvi ovunque vogliate. Data la presenza di vari connettori posteriori, è anche possibile usare casse portatili alimentate a batteria.

Pioneer DDJ-200 prezzo e data di uscita

Pioneer DDJ-200 sarà disponibile nel corso del mese di maggio 2019 al prezzo consigliato di 159,00€ in tutti i negozi di elettronica e di musica.

Pioneer DDJ-200

Per portare sempre con sé Pioneer DDJ-200 sarà inoltre disponibile da maggio una pratica cover ad un prezzo consigliato pari a 49€. Questa protezione permetterà di evitare graffi e urti grazie ad un corpo progettato su misura e realizzato in schiuma d’uovo e poliestere.

Se siete cresciuti come me con i vecchi e gloriosi Pioneer CDJ-100 (un must per ogni locale fino a qualche anno fa), allora sicuramente questi DDJ-200 saranno altrettanto prestanti ed interessanti da provare. Certo, l’esperienza d’uso con i CD non esisterà più, ma ammetto che la connessione ai vari servizi di streaming è una caratteristica estremamente comoda e che può tornare utile in tantissime occasioni.

 

 

 

Tags

Ricky Delli Paoli

Parlo italiano e inglese di giorno, russo di notte. Molti mi definiscono "creativo", io rispondo che sbagliano perché sono un creatino. Fotografo, riprendo (sia come "video" sia se sbagliate qualcosa), faccio Time Lapse, metto miei filmati su YouTube e racconto cose alla gente.
Next Article
Close

Adblock Rilevato

Considera di supportarci disabilitando il tuo adblocker