fbpx

Natale è ormai alle porte e, se ancora non avete deciso cosa regalare a figli e nipoti, è il momento di rimediare, magari prendendo loro loro una bici Poply 500.

Progettata da Btwin e distribuita da Decathlon, questa bici, con telaio in acciaio Hi Ten e 6 velocità (regolabili tramite l'impugnatura girevole), è pensata per i bambini dagli 8 ai 12 anni ed è caratterizzata da un design accattivante, pensato proprio per attirare gli sguardi dei più piccoli.

L’estetica però è solo la parte più visibile dello sforzo compiuto da Btwin per realizzare un prodotto che potesse adattarsi davvero ai più piccoli, spingendoli a passare qualche ora all’aria aperta e facendo un po’ di sano sport. In primis infatti troviamo il baricentro del telaio ribassato per facilitare la salita e la discesa; i pedali invece sono stati studiati per essere a pochi centimetri dal terreno, così in caso di emergenza è più facile per i bambini appoggiare i piedi a terra. Btwin ha inoltre reso la bici stabile e resistente agli scossoni, senza contare che la lunghezza del triangolo anteriore è stata adattata per consentire ai vostri figli di stare più dritti e quindi vedere più lontano; presenti infine i freni V-brake, per una frenata potente e progressiva in qualsiasi situazione, e i copertoni polivalenti per poter andare sia su strada che sui sentieri.

Btwin non ha infine scordato gli accessori: a bordo troviamo un cavalletto, un cestino, una sella rinforzata ed estremamente confortevole, i parafanghi e un carter di protezione, così i bambini non rischieranno di impigliarsi nella catena o di sporcarsi.

Sicura, colorata e perfetta per spingere i vostri figli a trascorrere un po’ di tempo all’aria aperta, Poply 500 è disponibile al prezzo di 179,99 Euro.


What's Your Reaction?

Rabbia Rabbia
0
Rabbia
Confusione Confusione
0
Confusione
Felicità Felicità
0
Felicità
Amore Amore
0
Amore
Paura Paura
0
Paura
Tristezza Tristezza
0
Tristezza
Wow Wow
0
Wow
WTF WTF
0
WTF
Erika Gherardi

author-publish-post-icon
Amante del cinema, drogata di serie TV, geek fino al midollo e videogiocatrice nell'anima. Inspiegabilmente laureata in Scienze e tecniche psicologiche e studentessa alla magistrale di Psicologia Clinica, dello Sviluppo e Neuropsicologia.