fbpx
interno-porsche taycan-2019-

Porsche Taycan: ecco come sarà l’interno della nuova berlina elettrica


Il 4 settembre sarà il giorno delle Porsche Taycan, della nuova berlina elettrica della casa tedesca, che da buona padrona di casa ha scelto il Salone dell’Auto di Francoforte come evento per svelare una delle novità più attese dell’anno. Una presentazione che si svolgerà quasi quattro anni dopo il concept Mission E mostrato per la prima volta nel 2015, che ha annunciato il desiderio del produttore di lanciare una berlina elettrica per dare filo da torcere in un mercato dominato dalla Tesla Model S. Se si dovrà aspetterà ancora qualche giorno prima di scoprire il Taycan nella sua interezza, Porsche ci offre già un piccolo assaggio lasciandoci intravedere il suo interno, che è ovviamente ha come focus principale la tecnologia.

Ispirazione 911

A prima vista si nota come il tutto è molto pulito e, soprattutto, molto moderno. Se il cruscotto è chiaramente ispirato a quello della 911, rivela immediatamente il desiderio del marchio di creare un universo distinto a bordo della berlina. Il design è molto semplice, anche nella progettazione degli aeratori, che ora possono essere controllati tramite il touchscreen, mentre, se necessario, sono proposte diverse modalità di ventilazione. In termini di personalizzazione, la parola d’ordine è rispetto per l’ambiente, con una scelta di materiali ecologici. I clienti potranno optare per la pelle conciata grazie alle foglie di olivo attraverso un processo specifico o per un rivestimento “Race-Tex”, un materiale parzialmente realizzato con fibre riciclate.

Ad ognuno il suo display

Ma una delle caratteristiche principali di questa Porsche Taycan risiede nell’abbondanza della tecnologia di bordo, con non meno di quattro schermi presenti nel’abitacolo Oltre al classico touchscreen da 10,9 pollici , il conducente sarà anche in grado di godersi un nuovo schermo digitale curvo da 16,8 pollici che può essere personalizzato con quattro modalità specifiche. Un terzo display da 8,4 pollici sulla console centrale consente di controllare il sistema di climatizzazione e di impostare un indirizzo per la navigazione. Infine, il passeggero può godere del proprio sistema di infotainment, anch’esso su uno schermo da 10,9 pollici, posto sul cruscotto. Tutte le funzioni della schermata centrale principale sono riproposte su questo display, compresi i controlli per la musica o la navigazione. Infine, il conducente può accedere a molte funzionalità semplicemente dicendo “Ehi Porsche!”. Un sistema inaugurato da Mercedes e dal suo sistema MBUX, che è ora disponibile presso altri produttori, tra cui BMW.


Carlo Moiraghi