fbpx
mini museo bomba

Ora puoi comprare un pezzo del Progetto Manhattan
La nuova iniziativa del Mini Museum vi permette di acquistare un pezzo del famoso progetto che ha dato vita alla bomba atomica


Da diversi anni il Mini Museum offre l’opportunità di possedere inestimabili manufatti scientifici e storici, indipendentemente dal vostro budget. Ora, alla sua collezione, si aggiungono anche reperti legati al Progetto Manhattan, il programma di ricerca e sviluppo che portò alla realizzazione delle prime bombe atomiche.

L’eredità del Manhattan Project

Facciamo un rapido riassunto per chi era distratto durante le lezioni di storia.

Il Progetto Manhattan debuttò nel 1939 con un investimento di $ 2 miliardi, equivalenti a circa $ 23 miliardi odierni, e impiegò 130.000 scienziati, ingegneri, tecnici e operai edili divisi in 30 diverse strutture sparse per gli Stati Uniti. Tra queste anche località famose come Oak Ridge, Los Alamos, Trinity e Hanford.

Il programma si tradusse in un incredibile successo dal punto di vista tecnologico, dando al mondo una padronanza della fisica mai avuta prima e aprendo le strade ad una marea di scoperte. Il costo però fu altissimo: 200.000 persone persero la vita a Hiroshima e Nagasaki. Un evento che cambiò gli equilibri mondiali e di cui ancora oggi l’umanità porta i segni.

Le offerte del Mini Museum

Torniamo però al Mini Museum.

Fino ad oggi questo istituto ha spedito quasi 1.000.000 di esemplari a oltre 40.000 clienti sparsi in 120 Paesi diversi. Ora, come anticipato in apertura, alla lista dei reperti si è aggiunta una finestra protettiva proveniente dal Progetto Manhattan.

Se avete un corposo conto in banca potrete valutare l’acquisto dell’intero pezzo, una finestra da 54 pollici di vetro al piombo arrivata dal sito di Hanford. Una volta installata nell’edificio di recupero del plutonio dell’impianto T, gli ingegneri la sfruttavano per controllare l’estrazione di questo elemento chimico dalle barre di combustibile irradiate. Il plutonio estratto proprio da questo sito fu usato per il Trinity Test, la prima detonazione di una bomba atomica, avvenuta il 16 luglio 1945.

Come noterete, la finestra tende al giallo e il motivo è semplice: è composta al 30% da ossido di piombo, che filtra la luce blu e UV e conferisce al vetro le sue proprietà protettive.

Progetto Manhattan Mini Museum

Per la sua importanza tecnologica e storica l’intero vetro arriva a costare l’esorbitante somma di 3.4 millioni di dollari. Volendo però potete comprare solo un frammento, con prezzi che variano dai 39 ai 259 dollari. Cifre decisamente più abbordabili che vi permettono di portarvi a casa un pezzo di storia.

Offerta

Team di redazione

author-publish-post-icon
L'account della redazione di Tech Princess e Tech Business.
                   










 
Sì, iscrivimi alla newsletter!
close-link