fbpx
NewsTech

Qustodio, il servizio per le imprese gratis per 30 giorni

Qustodio offre la possibilità di controllare il traffico internet della propria rete per renderla più sicura, inoltre potete provarlo per un mese, senza costi

Il servizio di controllo del traffico web Qustodio, offre un mese di prova gratis. Si tratta di servizi per famiglie, imprese o scuole, volti a controllare l’utilizzo di internet da parte degli utenti collegati alla rete, per rendere più sicura la navigazione.

Qustodio per le imprese

Qustodio ha sviluppato un pacchetto rivolto alle imprese, utile per monitorare e ottimizzare l’utilizzo dei dispositivi, mostrando in che modo lo staff usa i dispositivi e le risorse Internet messe a disposizione dall’azienda. Il servizio fornisce resoconti intelligenti e i dati dettagliati, che consentono di ottimizzare eliminare le perdite di tempo e di mettere in pratica i criteri di utilizzo. É possibile gestire computer fissi, portatili, tablet, smartphone e altri dispositivi mobili da un’unica dashboard. La tecnologia di Qustodio si basa su un unico cloud che comprende resoconti in tempo reale e gestione remota.

qustodio

30 giorni di prova gratis

Qustodio offre una prova gratuita di 30 giorni sul proprio sito ufficiale, potete accedere alla promozione cliccando qua. I dati statistici dicono che le aziende che utilizzano Qustodio ottengono un incremento del 30% della produttività. Ma quanto costa un servizio del genere? Meno di quel che pensate. Ci sono diversi piani di abbonamento, mensili o annuali. Potete scoprire i costi sul sito ufficiale, ma vi facciamo un esempio. Un abbonamento che permette di controllare 5 dispositivi contemporaneamente ha un costo di €28,95 al mese. In realtà, sono più conveniente gli abbonamenti che comprendono più dispositivi, infatti, il pacchetto per 10 dispositivi costa €37,95 al mese.

Se siete invece interessati alla funzione famiglia, Qustodio fornisce un servizio di parental control, per proteggere i bambini da contenuti sensibili o poco adatti. Per saperne di più potete leggere l’articolo che gli abbiamo dedicati, cliccando qui.

Martina Ferri

Laureata in filosofia, gattara, vegetariana e vesto sempre di nero. Ora che vi ho elencato i motivi per cui potrei sembrare noiosa, posso dirvi che amo la musica, i libri, la fotografia, la pizza, accamparmi in tenda vicino al main stage di qualche festival! Che dite, ho recuperato?

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button