fbpx
NewsTech

La serie 7 di Realme arriverà in Italia il 7 ottobre

La serie 7 di Realme sarà presentata ufficialmente il 7 ottobre alle 10.30 in diretta sui canali social YouTube, Facebook e Twitter

La serie 7 di Realme sarà presentata in Italia sui social dell’azienda mercoledì 7 ottobre alle ore 10.30. Realme 7 e 7 Pro saranno quindi presentati a breve, e saranno in vendita dal giorno successivo. Ecco cosa sappiamo sui nuovi smartphone di Realme che arriveranno presto in Italia.

La nuova serie 7 di Realme debutterà in Italia il 7 ottobre

realme 7 e 7 pro

Il top di gamma della nuova serie di Realme sarà il nuovo Realme 7 Pro. Lo smartphone sarà dotato di un display Super AMOLED da 6.4 pollici e ad alimentare il tutto ci sarà lo Snapdragon 720G. Degna di nota la batteria da 4.500 mAh con supporto alla ricarica rapida Super Dart da 65W. Il comparto fotografico includerà una quadrupla fotocamera posteriore con un sensore principale Sony da 64 Megapixel ed una camera anteriore da 32 Megapixel.

Il fratello minore invece avrà un display Ultra Smooth da 90 Hz e potrà contare sull’ottimo SoC MediaTek G95. Avrà una quadrupla camera posteriore con sensore principale da 48 Megapixel. La batteria da 5.000 mAh, invece, presenterà anche il supporto alla ricarica rapida da 30 W.

I tagli di memoria disponibili saranno invece praticamente gli stessi, con 68 GB di RAM LPDDR4X128 GB di memoria interna UFS 2.1 espandibile via MicroSD. Le uniche due differenze sono la RAM dual channel per il Pro e la disponibilità del taglio da 64 GB per il non-Pro.

realme serie 7

I due smartphone della nuova serie di Realme, quindi Realme 7 e 7 Pro, saranno presentati mercoledì 7 ottobre alle 10.30 sui canali social dell’azienda: YouTube, Facebook e Twitter.

Offerta
realme 6 PRO Smartphone, PRO QUAD Camera Posteriore da 64...
  • 64MP PRO QUAD CAMERA POSTERIORE
  • PRO DISPLAY 90HZ
  • IN-DISPLAY DUAL SELFIE CAMERA

Sara Grigolin

Amo le serie tv, i libri, la musica e sono malata di tecnologia. Soprattutto se è dotata di led RGB.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button