fbpx
NewsTech

Il nuovo realme GT arriverà in Italia a giugno

Il prezzo sarà "altamente competitivo"

Il nuovo realme GT arriverà anche in Europa. La conferma arriva oggi direttamente da realme che ha anticipato l’arrivo del nuovo flagship, attualmente disponibile solo in Cina. Le vendite partiranno nel corso del prossimo mese di giugno e lo smartphone sarà disponibile online sul sito realme, su Amazon e tramite AliExpress. Il device, inoltre, sarà tra i primi dispositivi a supportare, da giugno, Android 12 Beta 1.

Il nuovo realme GT arriva in Italia

Sarà necessario attendere il prossimo mese di giugno per acquistare il nuovo realme GT in Europa e, in particolare, in Italia. Il nuovo flagship di realme è, quindi, pronto a conquistare il mercato europeo già a partire dalle prossime settimane. Per il momento, realme non ha ancora svelato il prezzo del dispositivo definendolo “altamente competitivo” rispetto agli attuali top di gamma del mercato di telefonia. Maggiori dettagli arriveranno nelle prossime settimane.

Una scheda tecnica completa

Il nuovo realme GT può contare su di un display Super AMOLED da 6.43 pollici di diagonale con risoluzione Full HD+ e refresh rate di 120 Hz. A gestire il funzionamento dello smartphone c’è il SoC Qualcomm Snapdragon 888 supportato da 8/12 GB di RAM e 128/256 GB di storage interno. Il comparto fotografico include un sensore principale da 64 Megapixel. La batteria è da 4.500 mAh ed il sensore di impronte digitali è posizionato sotto il display.

realme GT avrà Android 11 e potrà contare sul supporto ad Android 12 Beta 1 già nelle prossime settimane.

realme 8 5G Smartphone, Processore 5G Dimensity 700, Display...
  • 5G: più veloce che mai: L’era del 5G è iniziata. Grazie a velocità superiori del 700% rispetto alle reti 4G, il 5G...
  • Smart 5G. Risparmio energetico intelligente: La tecnologia 5G, poiché ha un consumo energetico superiore rispetto al...
  • Frequenza di aggiornamento a 90 Hz: Grazie alla potente GPU Mali-G57 di Dimensity 700, lo schermo con frequenza di...

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button