FeaturedRecensioniVideogiochi

Recensione Marvel’s Spider-Man – La città che non dorme mai

Siamo tornati a New York per giocare a "La Rapina" il primo dei tre DLC dedicati allo Spider-Man degli Insomniac Games

A ormai un mese e mezzo dall’uscita di Marvel’s Spider-Man (a questo link trovate la nostra recensione) siamo tornati a pattugliare per le strade di New York per una nuova avventura, arrivata con il primo DLC del Season Pass chiamato La Rapina. La nuova storia divisa in tre parti è chiamata “La città che non dorme mai“, e si focalizzerà su una nuova storia che porterà il nostro Spidey a scontrarsi con diverse famiglie mafiose e a inseguire la procace Black Cat.

Attualmente  abbiamo avuto modo di giocare alla prima parte, per l’appunto intitolata La Rapina, mentre a novembre arriverà la seconda chiamata Territori Contesi e infine il tutto si concluderà a dicembre con Silver Lining. Dopo aver affrontato la prima avventura di questa trilogia, vi raccontiamo le nostre impressioni.

Marvel’s Spider-Man: Il ragno e la gatta

La storia si apre su una Manhattan in tumulto. Le famiglie criminali di New York sono di nuovo in campo dopo l’arresto di Wilson Fisk, compiuto proprio dal nostro Spider-Man, e i tumulti fra bande si fanno sempre più pericolosi per la città. In tutto questo entra in gioco Black Cat, la sensuale villain già vista di sfuggita in una serie di missioni secondarie del gioco principale.

Felicia Hardy, questo il vero nome della procace Gatta Nera, sembra invischiata con una delle famiglie criminali, più precisamente quella di Hammerhead, storico villain del ragno. A quanto pare il figlio di Black Cat è stato rapito, per questo motivo la donna si vede costretta a collaborare con il criminale. Spider-Man ovviamente non starà a guardare e insieme a Mary Jane farà di tutto perchè la giustizia trionfi.

La storia vista in questa prima parte è ancora troppo poca per poter giudicare l’interezza della nuova storyline. Le missioni principali possono essere finite in un paio d’ore lasciandovi comunque con diversi interrogativi che sicuramente verranno risolti nei prossimi due episodi.

La trama narrata risulta interessante, specialmente il rapporto fra Peter Parker e la Gatta Nera, in cui impariamo a conoscere il nuovo personaggio e la storia pregressa fra i due. Le vicende e i villain coinvolti però la fanno sembrare più come una quest secondaria maggiormente elaborata rispetto a quelle viste nel gioco di base.

Non ci resta che attendere la fine della trilogia per dare un giudizio definitivo sul comparto narrativo.

Faccende da supereroe

Marvel's Spider-Man Peter

Per quanto riguarda il gameplay di questo primo DLC di Marvel’s Spider-Man, non ci sono grosse novità rispetto a quanto visto nel titolo completo.

Le attività secondarie presenti sono di tre tipi: le classiche missioni in cui bisogna sventare rapine o fermare criminali, in questo caso appartenenti alle famiglie mafiose; il recupero di alcuni collezionabili sparsi per la città, in questo caso dipinti nascosti in alcuni oggetti all’apparenza comuni; infine le prove di Screwball, la villain dei social media già incontrata in una missione secondaria. Queste saranno del tutto simili a quanto visto con le prove di Taskmaster nell’avventura principale, con alcune piccole novità, anche se nulla di trascendentale.

Per completare tutto vi ci vorranno all’incirca un ora e mezza, massimo due ore, cosa che porta la longevità totale – nel caso vogliate completare tutto al 100% – a circa 4 ore di gioco. A chiudere il pacchetto tre nuovi costumi, stavolta prettamente estetici e senza abilità, che verranno sbloccati completando diverse missioni.

Spider-Man Black Cat

L’impressione principale è dunque quella di un DLC che riesce a intrattenere, ma senza portare nulla di nuovo al giocatore. Sicuramente chi ha amato l’avventura principale sarà contento di avere nuovo materiale per reindossare i panni di Spider-Man, ma per il momento l’offerta contenutistica non è così ampia come ci si poteva aspettare.

Per il momento dunque ci tocca aspettare novembre per addentrarci nella seconda parte dei tre DLC previsti nel Season Pass, e proseguire il nostro viaggio nel giudizio di questo Season Pass.

Appuntamento dunque al mese prossimo sempre su queste pagine per scoprire cosa ci aspetta in “Territori Contesi” il secondo DLC previsto nella trilogia de ” La città che non dorme mai”.

Tags

Silvio Mazzitelli

Di stirpe vichinga, sono conosciuto soprattutto con il soprannome “Shiruz”, tanto che quasi dimentico il mio vero nome. Videogiocatore incallito sin dall’alba dei tempi, adoro il mondo videoludico perché dopo tanto tempo riesce sempre a sorprendermi come la prima volta. Scrivo ormai da diversi anni di questa mia passione per poterla condividere con tutti. Sono uno dei fondatori di Orgoglio Nerd e sono anche appassionato di tutto ciò che riguarda la cultura giapponese e la mitologia (in particolare quella nordica).
Next Article
Close

Adblock Rilevato

Considera di supportarci disabilitando il tuo adblocker